Nuovo governo: un mese e mezzo senza esecutivo, ma il record è di Amato

nuovo governo giuliano amato

Il nuovo governo non ha visto ancora la luce, nonostante siano passati ben 46 giorni dalle elezioni politiche del 4 marzo 2018. Le consultazioni procedono anche se al momento non si intravede ancora una via d’uscita. Attenzione, non è che l’Italia non ai in questo momento governata, poiché Gentiloni (seppur dimissionario) e il suo esecutivo fanno funzioni fino a quando non entrerà in carica quello nuovo. Comunque sia, molti italiani sono spazientiti e tramite i social network esprimono il proprio disappunto per il fatto che i partiti che hanno preso più voti non riescano ad accordarsi.

La storia d’Italia, in realtà, dice che non sempre è stato così semplice formare un nuovo governo: l’ultimo nato dopo elezioni, quello guidato da Letta (poi disarcionato da Renzi), iniziò a lavorare dopo 61 giorni dalla tornata elettorale. Allora, i seggi si erano chiusi il 25 febbraio, mentre il nuovo governo entrò in carica il 27 aprile, con un’empasse di 61 giorni. Non si tratta comunque del record della storia d’Italia, poiché nella classifica generale il governo Letta è solo terzo: in vetta, come ricorda Corriere.it, c’è il 1° governo Amato, che entrò in carica ad 82 giorni di distanza dal voto. Al secondo posto, invece, troviamo il governo Cossiga, che nel 1979 si formò dopo 62 giorni dalle elezioni politiche. Al quarto posto, dietro a Letta, troviamo il secondo governo Andreotti, nato nel 1972 a 50 giorni dal voto.

La classifica cambia e i tempi si allungano se si tiene in considerazione la data di dimissioni del precedente governo rispetto alla formazione del nuovo esecutivo. In questo caso, il primo posto in classifica spetta al primo governo Prodi, che nel 1996 nacque a distanza di 127 dalle dimissioni del precedente presidente del Consiglio, Dini. Secondo in classifica il governo Cossiga del ’79, che ebbe inizio a 126 giorni dalle dimissioni di Andreotti. Sul terzo gradino di questo podio il secondo esecutivo Andreotti (1972), formatosi dopo 121 giorni d’attesa dalle dimissioni di quello precedente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO