Governo, Mandato esplorativo a Roberto Fico: terminato l'incontro con M5S

Le consultazioni di Roberto Fico riprendono dopo un giorno di pausa. Al via l'incontro col Movimento 5 Stelle.

La delegazione di M5S incontra Roberto Fico

13.45 - Luigi Di Maio, al termine dell'incontro con Roberto Fico, ha confermato la volontà di mettersi al lavoro col Partito Democratico mettendo da parte le differenze e mettendo i problemi dei cittadini al centro. CLICCA QUI PER LEGGERE IL DISCORSO INTEGRALE DI LUIGI DI MAIO.

Nel pomeriggio Roberto Fico salirà al Quirinale per riferire al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

13.15 - Con un po' di ritardo sulla tabella di marcia, la delegazione del Movimento 5 Stelle è appena giunta a Montecitorio per il secondo giro di consultazioni col Presidente della Camera Roberto Fico. Insieme a Luigi Di Maio ci sono ancora Danilo Toninelli e Giulia Grillo. L'incontro non dovrebbe durare più di 30 minuti.

11.45 - Tra poco, dopo una breve pausa, Roberto Fico riceverà la delegazione del Movimento 5 Stelle per l'ultimo appuntamento di questo giro di consultazioni.

11.38 - Dopo un saluto al Presidente Emerito Giorgio Napolitano, ricoverato in ospedale, Maurizio Martina ha conferma un passo avanti e anticipato che ogni decisione finale sarà presa il prossimo 3 maggio durante l'incontro con la direzione nazionale del Partito Democratico (CLICCA QUI PER IL DISCORSO INTEGRALE DI MAURIZIO MARTINA DOPO L'INCONTRO CON ROBERTO FICO).

Riconosciamo e registriamo importanti passi in avanti che vogliamo riconoscere, in particolare rispetto a una richiesta fondamentale che avevamo avanzato già al primo giro di consultazioni. Sono arrivate parole molto importanti e definitive, ma al tempo stesso non nascondiamo le differenze che ci sono. Abbiamo grande rispetto del dibattito che si è aperto, é vero che siamo forze che esprimono punti di vista molti diversi. Abbiamo deciso di convocare la nostra direzione nazionale il 3 maggio prossimo e in quella sede decideremo con unità se e come accedere a questo confronto e lo faremo con lo spirito di chi sa di dover fare una scelta collettiva. Quello che ci interessa è provare a contribuire a dare una mano a questo Paese in una fase molto delicata. Se siamo arrivati fino a qui è perchè altri hanno fallito e perchè per 50 giorni abbiamo assistito a tentativi che non hanno dato un esito utile.

Delegazione del PD con Roberto Fico

11.05 - Il colloquio a Montecitorio è iniziato. La delegazione del Partito Democratico è composta da Maurizio Martina, Graziano Delrio, Matteo Orfini e Andrea Marcucci.

11.01 - La delegazione del Partito Democratico è arrivata e a breve inizierà il colloquio con Roberto Fico.

26 aprile 2018 - Dopo la pausa per il 25 aprile, il Presidente della Camera Roberto Fico torna a occuparsi della consultazioni con PD e MoVimento 5 Stelle in vista della possibilità di formare un governo. Oggi riceverà prima i Dem (ore 11), poi i pentastellati (ore 13). È molto probabile che Maurizio Martina comunichi che il PD ha intenzione di convocare una direzione, forse per il 2 maggio.

Convocati di nuovo PD e M5S

25 aprile 2018 - Il Presidente della Camera Roberto Fico ha cominciato oggi il calendario della seconda giornata di incontri per il mandato esplorativo che gli ha conferito il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Dopo gli incontri di ieri, alle 11.00 di domani, giovedì 26 aprile, Fico riceverà la delegazione del Partito Democratico e subito dopo, alle 13.00, incontrerà quella del Movimento 5 Stelle.

Roberto Fico, stando a quanto concordato con Mattarella, dovrebbe tornare a riferire al Colle entro giovedì, quindi a questo punto pare probabile che il ritorno al Quirinale avverrà nel pomeriggio di domani, salvo possibili slittamenti.

Consultazioni Roberto Fico, Di Maio: "Cercheremo un'intesa con il PD"

Ore 18:45 - È durato circa 30 minuti il colloquio tra Luigi Di Maio e Roberto Fico a Montecitorio. Il leader dei 5 Stelle ha spiegato che con l'incontro di oggi si può considerare chiuso il dialogo con la Lega di Salvini. Di Maio ha contestualmente chiesto un incontro ai rappresentanti del Partito Democratico per parlare del contratto di governo.

Ore 18:00 - La delegazione del MoVimento 5 Stelle composta da Luigi Di Maio e i capigruppo di Senato e Camera Danilo Toinelli e Giulia Grillo è arrivata a Montecitorio per incontrare Roberto Fico.

Ore 15:41 - Il prossimo appuntamento è per l'incontro del Presidente della Camera Roberto Fico con la delegazione del MoVimento 5 Stelle, i suoi compagni di partito Luigi Di Maio, Danilo Toninelli e Giulia Grillo. L'incontro è fissato per le ore 18.

Ore 15:37 - Si è appena concluso l'intervento di Maurizio Martina davanti ai giornalisti, trovate tutte le sue dichiarazioni cliccando sul box qui sotto:

Ore 15:28 - È appena terminato il colloquio tra la delegazione del PD e il Presidente della Camera Roberto Fico. A breve le dichiarazioni alla stampa del reggente Maurizio Martina.

Martedì 24 aprile, ore 14.28 - Sono appena arrivati i rappresentati del PD che tra pochi minuti incontreranno il Presidente della Camera Roberto Fico. La delegazione del Partito Democratico è composta dal Segretario reggente Maurizio Martina, il presidente Matteo Orfini e i capigruppo Andrea Marcucci e Graziano Delrio.

Mandato esplorativo a Roberto Fico


Roberto Fico al Quirinale

Lunedì 23 aprile, ore 22.10 - Sono stati comunicati gli orari degli incontri del Presidente della Camera Roberto Fico con il Pd e il MoVimento 5 Stelle: la terza carica dello Stato domani incontrerà Maurizio Martina e i suoi colleghi di partito alle ore 14:30, poi Luigi Di Maio e i capigruppo pentastellati alle ore 18.

18.07 - Il Presidente della Camera Roberto Fico ha appena concluso l'incontro con il Presidente del Consiglio ancora in carica Paolo Gentiloni. Per oggi non ci saranno altri incontri perché la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha impegni istituzionali a Tallin.

17.15 - L'incontro con Mattarella si è concluso. Il Presidente della Camera Roberto Fico ha ricevuto l'incarico di verificare l'esistenza di una maggioranza parlamentare tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico finalizzata alla formazione di un governo.

Roberto Fico dovrà riferire al Quirinale entro giovedì 26 aprile.

17.00 - Il Presidente della Camera Roberto Fico è arrivato puntuale all'incontro con Mattarella. L'incontro dovrebbe durare pochi minuti e Fico, come da prassi, rilascerà una breve dichiarazione subito dopo.

16.50 - Ci siamo quasi. Roberto Fico sta per raggiungere il Quirinale per incontrare il Presidente Mattarella. In attesa della conferma di quanto già sappiamo - il conferimento del mandato esplorativo, come accaduto con Casellati - il leader della Lega Matteo Salvini ha voluto inviare un messaggio a Mattarella:

Auguriamo buon lavoro al presidente Mattarella che ovviamente farà le sue scelte. Sottovoce ci tengo che gli arrivi da Trieste questa indicazione: a) facciamo veloce; b) noi le idee ce le abbiamo chiare e il programma è pronto; c) se ciascuno scende dal piedistallo e ci mettiamo da domattina alla scrivania a lavorare, diamo, tempo una settimana, un governo agli italiani che risponde al voto degli italiani e cominciamo a smontare pezzo per pezzo le schifezze del Partito democratico.

23 aprile 2018 - Come anticipato venerdì scorso, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dopo due giorni di silenzio, ha convocato per le 17.00 di oggi il Presidente della Camera, Roberto Fico, al Palazzo del Quirinale.

Il comunicato ufficiale del Quirinale non fornisce ulteriori dettagli, ma sappiamo che il motivo della convocazione è l'affidamento a Fico, proprio come accaduto con Casellati, del mandato esplorativo che, al contrario di quello affidato alla Presidente del Senato, dovrebbe avere un respiro più ampio e coinvolgere quindi anche il Partito Democratico.

Mattarella si prende due giorni per decidere: cosa succederà?

Dopo il fallimento delle consultazioni tenute dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il mancato risultato ottenuto in due giorni di consultazioni con la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, siamo di nuovo punto e a capo. A un mese e mezzo dalle elezioni, l'Italia resta senza governo e con forze politiche incapaci di accordarsi per mettere in piedi un governo funzionale e operativo.

Dopo l'incontro odierno al Quirinale con Casellati, che ha riferito quanto si è discusso in questi due giorni a Palazzo Giustiniani, Mattarella ha deciso di prendersi due giorni di silenzio per riflettere sul passo successivo da compiere.

Non sappiamo con certezza cosa deciderà di fare Sergio Mattarella, ma l'ipotesi più plausibile in questa fase è il coinvolgimento del Presidente della Camera Roberto Fico che, al pari di quanto accaduto con Casellati, potrebbe ricevere l'incarico di un mandato esplorativo, stavolta con l'obiettivo di sondare il terreno per un possibile accordo tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico, escludendo quindi il centrodestra da un possibile governo.

Diversi esponenti del PD hanno già escluso la possibilità di formare un governo col Movimento 5 Stelle, ma qualche apertura c'è già stata e un colpo di scena non suona così implausibile. Certo, in quel caso il centrodestra avrà comunque parecchio da ridire, forte di quel 37% ottenuto come coalizione.

Foto | Quirinale

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO