Giorgio Napolitano, ultimo bollettino: "Migliora ancora, presto lascerà la terapia intensiva"

Miglioramento costante per le condizioni di salute del Presidente emerito dopo l'intervento all'ospedale San Camillo

27 aprile 2018 - I medici del San Camillo hanno comunicato oggi che il Presidente emerito Giorgio Napolitano continua a migliorare e, a meno di imprevisti, entro le prossime 48 ore potrebbe essere già trasferito dalla terapia intensiva al reparto di Cardiochirurgia.
Nel bollettino medico si legge che "questa mattina, sotto la supervisione dell’equipe medica diretta dal dottor Emilio D’Avino e dei fisioterapisti, è stato posizionato in poltrona ed ha mangiato".

"Miglioramento clinico costante"

26 aprile 2018, 15.30 - Migliorano ancora le condizioni del Presidente Emerito Giorgio Napolitano. Lo ha reso noto oggi pomeriggio il professore Francesco Musumeci che ha eseguito l'operazione:

Il miglioramento clinico del presidente Emerito Giorgio Napolitano è costante: ha trascorso una notte tranquilla e questa mattina per la prima volta ha effettuato una piccola prima colazione.

Lo stato neurologico di Napolitano è integro e in buona relazione con l'ambiente, secondo il dottore, e il recupero "sta procedendo al di là delle più ottimistiche previsioni":

Le funzioni d'organo sono in via di normalizzazione, ha iniziato la fisioterapia con partecipazione attiva. In considerazione della complessità dell'intervento, sostituzione dell'aorta ascendente e della valvola aortica con reimpianto ossi delle arterie coronarie, e dell'età del paziente, il recupero è oltre le più ottimistiche previsioni.

Il prossimo bollettino dovrebbe arrivare nella giornata di domani, venerdì 27 aprile 2018.

Giorgio Napolitano operato d'urgenza al cuore, bene l'intervento. Il chirurgo: ci ha incoraggiati

10.35 - Il premier uscente Paolo Gentiloni poco fa è andato a far visita a Giorgio Napolitano all'ospedale San Camillo di Roma dove il presidente emerito della Repubblica è ricoverato da questa notte dopo essere stato sottoposto a un intervento al cuore.

8.28 - Giorgio Napolitano ha subito nella notte un intervento d'urgenza al cuore all'Ospedale San Camillo di Roma.

"L'intervento è andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili. Siamo molto soddisfatti e ottimisti"

ha detto dopo l'operazione il cardiochirurgo del San Camillo che l'ha operato, il dottor Francesco Musumeci.

"Ora dorme e verrà trasferito in terapia intensiva. Ovviamente i suoi 93 anni conteranno sul tempo di recupero, ma la sua grande tempra lo aiuterà"

Il presidente emerito della Repubblica:

"E' arrivato cosciente in sala operatoria e gli ho spiegato come si sarebbe svolto l'intervento, prima di addormentarlo. Era lucido, sveglio e ci ha incoraggiati.."

Aggiornamenti sulle condizioni di Napolitano saranno diffusi in mattinata.

Giorgio Napolitano ricoverato d'urgenza in ospedale

24 aprile 2018

Giorgio Napolitano è stato ricoverato d'urgenza presso l'ospedale San Camillo di Roma. A quanto si è appreso il Presidente emerito della Repubblica è stato colpito da un malore nel pomeriggio, accusando forti dolori al petto. Dopo una visita da parte del suo cardiologo di fiducia, questa sera è stato deciso di procedere con un ricovero per accertare le cause dei sintomi.

Dalle informazioni che sono filtrate Napolitano starebbe subendo in questi minuti un'operazione a causa di un problema alla aorta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO