Renzi prova la tattica del silenzio, ma chiede ai passanti: "Vuoi un governo Pd-M5S?"

Il segretario uscente del Pd fa notizia anche se non parla ufficialmente...

Matteo Renzi

In giornate come queste, in cui si dice tutto e il contrario di tutto, uno come Matteo Renzi fa notizia anche se non parla ufficialmente. Anche senza le dichiarazioni misurate parola per parola come quelle dei pentastellati o all'insegna dell'equilibrio come quelle di Maurizio Martina, il segretario uscente del Pd cattura tutta l'attenzione, perché si sa che, pur essendo dimissionario, molte possibilità di una riuscita delle trattative di governo tra Pd e MoVimento 5 Stelle dipendono da lui, lui che controlla ancora gran parte della Direzione del partito che sarà chiamata a esprimersi nei prossimi giorni o forse addirittura nelle prossime ore.

E così ieri Matteo Renzi è stato accerchiato da telecamere e taccuini durante i festeggiamenti del 25 aprile a Firenze, tra Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio, luogo in cui è giunto con la sua amata bicicletta, avendo beffato la scorta. In piazza Renzi non ha parlato ai microfoni, se non con qualche battuta, ma ha parlato con i passanti, dimostrando di voler sentire il parere della "base" sulla possibilità di fare o no un governo con i pentastellati. E la "base", così come fa anche su internet, è assolutamente contraria a trattare con "quelli che ci davano dei mafiosi".

Intanto ieri sera a Porta a Porta alla domanda "da quanti mesi non sente Renzi", il reggente Maurizio Martina ha detto: "Ma noi ci sentiamo sempre, l'ultima volta mezz'ora fa". Ma ha anche fatto capire che in questo momento sono su due posizioni diverse. Intanto già oggi, dopo la "pausa" forzata per il 25 aprile, si ricomincia a fare sul serio e alle 11 il Pd tornerà a parlare con il Presidente della Camera Roberto Fico che ascolterà cosa Martina, Matteo Orfini, Graziano Delrio e Andrea Marcucci avranno da dirgli e riferirà a MoVimento 5 Stelle atteso a Montecitorio poco dopo, alle ore 13. Molto probabilmente verrà poi convocata a breve una riunione della Direzione del Pd, ma Martina ha fatto capire che l'eventuale trattativa con il M5S sarà lunga, perché non è possibile "fare il governo in una settimana" come invece diceva il leader della Lega Matteo Salvini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO