Coree: Nuovo incontro Kim- Moon al confine per parlare di Trump

Kim moon

Nuovo incontro al confine tra i leader della Corea del Nord e del Sud, cioè tra Kim Jong-un e Moon Jae-in. Come un mese fa, quando annunciarono la fine ufficiale della guerra tra le due Coree, i due presidenti si sono incontrati in un villaggio di confine, argomento di discussione il vertice tra Stati Uniti e Corea del Nord che il presidente americano Donald Trump ha messo in forse.

Summit di pace tra le Coree: fine della guerra tra i due paesi

27 aprile 2017

11.10 - Durante le riunioni dello storico summit tra le Coree è stata annunciata la fine della guerra tra i due paesi, a riferirlo la CNN. Dopo le foto e il tavolo di discussione "aperto alla stampa" il presidente sud-coreano Moon Jae-in e quello nord-coreano Kim Jong-un si sono messi a parlare in privato sedendosi su una panchina. Poco prima avevano piantato un albero al confine inter-coreano usando la terra di ambo le sponde. Il portavoce del presidente Moon ha fatto sapere che in un precedente colloquio Kim aveva rassicurato Moon sul fatto che non gli “rovinerà più il sonno” con il lancio di missili balistici. Nella dichiarazione congiunta dei due leader anche l'impegno per la denuclearizzazione della penisola coreana entro quest'anno.

Storico summit tra le Coree. Kim varca il confine e stringe la mano a Moon - Foto

Storico summit tra le due Coree con la foto della storica stretta di mano tra Kim Jong-un, il presidente della Corea del Nord, e Moon Jae-in, l'omologo del Sud che in queste ore sta facendo il giro del mondo.

Erano le 2:30 ora italiana, le 9.30 in Corea, quando Kim Jong un e Moon Jae-in si sono incontrati sulla linea di confine tra Sud e Nord, nel villaggio di Panmunjom, per dare il via allo storico summit di pace preceduto dalla sospensione da parte del regime del Nord dei test balistici intercontinentali e nucleari.

Kim ha raggiunto la linea di demarcazione con i membri del suo ristretto entourage, presente anche sorella che al tavolo dei colloqui ha preso poi appunti posando sorridente per la stampa. Anche Moon ha accolto Kim al confine con il sorriso, attendendolo sul cordolo di cemento che demarca la linea di divisione tra Nord e Sud. Il presidente nordcoreano non è apparso meno sereno e ilare di Moon, tutto il summit si è svolto all'insegna di un clima disteso.

Dopo che Kim aveva varcato il territorio sudcoreano, Moon in un significativo fuori programma ha a sua volta attraversato di qualche passo il confine, calpestando il suolo nordcoreano, gesto fatto mentre i due leader si tenevano ancora per mano, come si vede nelle foto nella galleria in alto.

Kim è il primo della famiglia, al potere in Corea del Nord da tre quarti di secolo, a mettere piede sul territorio sudcoreano. "Una nuova storia comincia adesso" ha scritto il leader nordcoreano Kim Jong-un sul libro degli ospiti alla Peace House, l’edificio nella parte sudcoreana di Panmunjom scelto come sede dello storico summit tra le Coree.

Kim Jong-un si è augurato di poter instaurare colloqui “franchi, non sprecando tempo e occasione" per ottenere "buoni risultati. Moon ha replicato che ora "il mondo guarda a Panmunjom”, il villaggio di confine tra Corea del Nord e Corea del Sud, quale "simbolo di pace" e non più di divisione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO