Monica Maggioni indagata: per la Presidente Rai accuse di peculato e abuso d'ufficio

I fatti risalgono a quando dirigeva Rai News.

Monica Maggioni indagata

Monica Maggioni, presidente della Rai, sarebbe indagata per abuso d'ufficio e peculato per fatti risalenti al periodo tra il 2013 e 2015 quando era direttore di Rai News.

Secondo quanto riportato dall'Ansa e ripreso da Il Fatto Quotidiano, le indagini riguardano dei viaggi che la giornalista faceva per presentare il suo libro, edito da Laterza, ma pagati dalla Rai e degli affidamenti diretti di servizi per le piattaforma dei nuovi media, fatti da Rai News senza gare d'appalto.

A far partire l'indagine è stato un esposto di Riccardo Laganà, presidente dell'Associazione "Rai bene comune". La Guardia di Finanza ha così acquisito nella sede Rai di Viale Mazzini alcuni documenti, che erano stati consegnati, secondo quanto riferito da fonti Rai, anche all'Autorità nazionale anticorruzione.

Per quanto riguarda la questione dei viaggi per presentare "Terrore mediatico", libro pubblicato nel 2015, se ne era discusso già in commissione Vigilanza Rai a giugno scorso in seguito a un'interrogazione presentata dalla deputata del MoVimento 5 Stelle Mirella Liuzzi, che chiedeva di sapere quanti rimborsi Maggioni aveva questo e chi li aveva autorizzati, pretendendo che quel denaro venisse restituito.

A quella interrogazione aveva risposto la Rai dicendo che la presenza di personalità aziendali riconoscibili a dibattiti, conferenze, presentazioni e altre occasioni simili era da ritenersi come una componente dell'incarico affidato e soprattutto come un "elemento di promozione e valorizzazione dell'immagine della Rai", per questo la tv pubblica si faceva carico delle spese, che in teoria sarebbero spettate alla casa editrice Laterza o alla stessa autrice Maggioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO