Sondaggi politici: il 31% degli italiani tornerebbe al voto. Gentiloni preferito come leader PD

Gli elettori del Pd preferiscono l'attuale Presidente del Consiglio a Renzi e Martina.

Ultimi sondaggi politici

Anche se il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella molto probabilmente farà di tutto per scongiurare un immediato ritorno alle urne, in Italia ormai si respira nuovamente aria di campagna elettorale, tra provocazioni e risposte che sfiorano gli insulti tra i tre principali partiti italiani, ossia MoVimento 5 Stelle, Pd e Lega. Dagli ultimi sondaggi politici emerge un quadro abbastanza chiaro: la stragrande maggioranza degli italiani si fida del Capo dello Stato e aspetta la sua decisione, mentre circa un terzo tornerebbe al voto.

Da un sondaggio Demos commissionato da Repubblica risulta che la Lega ha oltre il 20% delle preferenze ed è dunque nettamente in salita rispetto alle elezioni del 4%, per l'Istituto Piepoli il Carroccio è al 21% e per Euromedia Research al 21,8%, mentre Forza Italia scende, ma tutto il Centrodestra insieme è al 39%, mentre il MoVimento 5 Stelle è al 32% e il Pd al 18%.

Per quanto riguarda il ritorno alle urne, per l'Istituto Piepoli è desiderato dal 31% degli italiani, che non sopportano più consultazioni e giochetti. Invece il 21% vorrebbe un governo Lega-M5S, il 18% un governo del Presidente, il 10% un governo con il solo Centrodestra e solo l'8% accetterebbe un governo Pd-M5S. Bassissima, del 3%, la percentuale di chi approverebbe un governo tra M5S e il Centrodestra unito, quindi incluso Silvio Berlusconi con Forza Italia.

Se andiamo a vedere gli indici di fiducia, il più amato dagli italiani è il Capo dello Stato con il 66%, mentre Luigi Di Maio è al 39%, Matteo Salvini al 35%, Matteo Renzi al 22%, Beppe Grillo al 21% e Silvio Berlusconi solo al 16%. Un dato molto interessante è quello che riguarda Paolo Gentiloni, attuale Presidente del Consiglio (anche se uscente): il suo indice di fiducia è del 49%, quindi secondo solo a Mattarella, ed è anche il preferito tra gli elettori del Pd, perché il 24,1% lo vorrebbe come leader assoluto del partito, davanti a Matteo Renzi che è al 23,4%, a Maurizio Martina che è al 16,5% e Nicola Zingaretti (governatore del Lazio) con il 7%.

Swg ha intervistato gli elettori del Pd anche su un eventuale patto con i 5 Stelle, che tuttavia risulta ormai definitivamente scongiurato, ebbene solo il 9% era del tutto d'accordo, il 31% d'accordo, il 27% in disaccordo e il 33% del tutto in disaccordo, quindi i contrari vincono 60 a 40.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO