Maurizio Martina: "Il PD supporterà l'iniziativa di Mattarella"

"Il Pd non farà mancare il suo sostegno all’iniziava preannunciata ora dal Presidente"

Maurizio Martina da Sergio Mattarella

8 maggio 2018, 10.00 - Dopo la breve dichiarazione rilasciata ieri dopo le parole di Mattarella, il segretario reggente del PD Maurizio Martina ha sviluppato questa mattina la propria posizione, e quindi quella del Partito Democratico, durante la sua partecipazione a Circo Massimo su Radio Capital:

Abbiamo detto subito che avremmo cercato di dare una mano al presidente. [...] Nessuno può scartare lo scenario di un voto a breve. Io mi auguro che 5 Stelle e centrodestra riflettano con un passo verso la responsabilità. Il Pd e il centrosinistra devono provare fino in fondo a giocarsi una nuova prospettiva e una alternativa. Abbiamo le condizioni per farlo. È un sentiero stretto, non lo nascondo.

Martina ha difeso il PD, attribuendo le responsabilità di questo stallo che va avanti ormai da due mesi ai due vincitori delle elezioni del 4 marzo, il Movimento 5 Stelle e la Lega:

Non è colpa del Pd e queste ore abbiamo reso evidenti le responsabilità di Cinquestelle e Lega. Abbiamo avuto presunti vincitori che hanno raccontato agli italiani soluzioni facili, veloci, nuove. E alla fine siamo tornati al punto di partenza. Abbiamo subito una sconfitta pesantissima, ma c'è da riflettere su incapacità e irresponsabilità di queste forze.

7 maggio 2018, 20.25 - Se il Movimento 5 Stelle e il centrodestra hanno chiuso categoricamente la porta alla possibilità di votare la fiducia a un governo neutrale di servizio visto lo stallo in cui il nostro Paese è finito da due mesi a questa parte, il Partito Democratico sembra essere l'unica forza politica a non aver del tutto escluso questa possibilità.

È vero, il Partito Democratico non ha vinto le ultime elezioni e non ha mai avanzato la pretesa di voler salire al governo, ma resta comunque la terza forza politica in Italia e la sua posizione continua ad avere un certo peso.

Il segretario reggente Maurizio Martina, a pochi minuti dalle parole di Sergio Mattarella, ha espresso il proprio supporto e quello del partito:

Condividiamo il richiamo alla responsabilità del presidente Mattarella e ci auguriamo che venga ascoltato da tutte le forze politiche in queste ore. Il Pd non farà mancare il suo sostegno all’iniziava preannunciata ora dal presidente.

Posizione simile per il Presidente del PD, Matteo Orfini:

Non credo ci sia un italiano che trovi sensato tornare a votare dopo pochi mesi. Noi siamo in questa situazione per l'irresponsabilità di chi ha vinto le elezioni, che ci ha tenuto in un balletto ridicolo per mesi. Si sono subito accordati spartendosi le cariche istituzionali, anche quelle che di solito venivano lasciate alle opposizioni, cementando un rapporto di potere, ma non riescono a fare il passo successivo, cioè dare un governo al paese. Oggi vogliono usare la maggioranza parlamentare che hanno costruito per spartirsi le cariche istituzionali per far ripiombare il paese nel voto, voto che non credo sia quello che serve all'Italia.

Il Partito Democratico, al momento, è l'unica forza politica di rilievo in Italia ad aver dato il proprio supporto ad un governo tecnico, come suggerito da Mattarella.

Foto | Quirinale

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO