Governo, Di Maio: "Se falliamo si torna al voto"

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio e Matteo Salvini stanno trattando per sottoscrivere un contratto di Governo. Il leader dei 5 Stelle è stato intercettato all'arrivo a Montecitorio: "portiamo avanti i temi del contratto di governo. Il nostro obiettivo è portare avanti quanti più punti possibili per gli italiani, se riusciamo bene, sennò si torna al voto". Secondo Di Maio ci sarebbero "ampie convergenze sul reddito di cittadinanza, il conflitto d'interessi e sulla tassazione della flat tax. Ci sono tante buone cose da fare...".

E sul Premier e i ministri? Secondo il leader pentastellato non ci sarebbe anche stata "una discussione sui nomi". Quando gli è stato proposto il nome di Giampiero Massolo, che sta circolando in queste ore, il leader dei pentastellati si è limitato a fare una smorfia con il viso, senza proferire parola.

Davide Caseleggio ha invece parlato del voto sulla piattaforma Rousseau. In ogni caso, infatti, il contratto verrà sottoposto al vaglio degli attivisti del Movimento. Caseleggio ha garantito la regolarità del voto: "Sulla certificazione del voto stiamo lavorando in diverse direzioni. Sarà un voto blindato e come sempre assicurato a tutti gli iscritti".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO