Incontro Salvini-Meloni: pronto un ministero per Fratelli d'Italia?

Soprattutto al Senato l'appoggio di FdI farebbe comodo al governo giallo-verde.

Salvini-Meloni

In attesa di essere ricevuti dal Capo dello Stato rispettivamente alle 17:30 e alle 18:00, sia Luigi Di Maio sia Matteo Salvini stanno trascorrendo a Montecitorio le ore che li separano dall'incontro con Sergio Mattarella che potrebbe essere, finalmente, decisivo per la formazione del governo dopo tutti i vai e vieni dal Quirinale degli ultimi 77 giorni.

In particolare voci di corridoio dicono che mentre Di Maio ha lavorato con il suo staff del MoVimento 5 Stelle, Matteo Salvini ha invece incontrato Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia. Proprio ieri sera, intervistata su Raiuno da Fabio Fazio nel corso di "Che tempo che fa", Meloni aveva detto di non aver avuto contatti con il segretario del Carroccio in vista di una possibile partecipazione di FdI al nuovo governo "giallo-verde". Tuttavia proprio Salvini nei giorni precedenti si era dimostrato disponibile ad aprire le porte del Consiglio dei Ministri anche a qualche membro di spicco del partito di Giorgia Meloni, se non alla stessa Presidente.

Giorgia Meloni ieri ha detto che il suo partito voterà la fiducia al governo M5S-Lega a seconda del nome del Premier e della composizione della squadra dell'esecutivo. Molto probabilmente Salvini stamattina gliel'avrà svelata e non è escluso che le abbia proposto una poltrona, per se stessa o per un altro dei suoi parlamentari. L'indiziato principale è Guido Crosetto per il ministero della Difesa. Di certo un appoggio concreto da parte di Fratelli d'Italia al governo carioca farebbe comodo, perché in Senato le due forze politiche hanno soltanto sei voti di vantaggio. Fonti della Lega hanno definito l'incontro di stamattina come una lunga e cordiale chiacchierata tra Salvini e Meloni.

Foto © Quirinale

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO