Governo, nuovo stallo: rispunta l’ipotesi Di Maio premier

di maio premier

Torna l’ipotesi Di Maio premier. Se dal MoVimento 5 Stelle così come dalla Lega arrivano ampie rassicurazioni sul fatto che sul nome del giurista foggiano non c’è nessuna marcia indietro: "il nostro candidato resta lui” (Matteo Salvini), "ci mancherebbe altro” (Giulia Grillo), è indubbio che il caso curriculum ha segnato una battuta d’arresto verso la formazione del governo.

Dopo 78 giorni di estenuanti trattative con il paese in mezzo al guado si torna punto e a capo? Il nervosismo gialloverde di oggi cosa nasconde? Perché mentre fonti 5 Stelle parlavano di un incontro a tre tra Di Maio Salvini e Conte, fonti leghiste smentivano la presenza del prof al tavolo?

Secondo Repubblica e Corriere la soluzione per uscire dall’impasse ed evitare elezioni sarebbe comunque già stata trovata: Di Maio premier, con il placet di Salvini - che ufficialmente nega - il quale si "accontenterebbe" di fare il super ministro dell’Interno senza rinunciare al candidato del Carroccio al Mef.

Quel Paolo Savona inviso "all'establishment" solo perché, secondo Salvini, ha avuto il coraggio i dire che "l'euro era una gabbia studiata dai tedeschi".

Di certo il Quirinale non avrà gradito lo stravolgimento della prassi istituzionale che doveva portare all’assegnazione di un incarico da parte del presidente della Repubblica. E se fino a ieri si parlava di un incarico per la formazione del nuovo governo già entro la giornata di giovedì, ora serviranno almeno altre 24 ore.

L’ipotesi Conte premier sarebbe ancora al vaglio del capo dello Stato, spiega l’Ansa, che però dovrà prendersi un po’ di tempo in più per le polemiche sul curriculum universitario di Conte. Secondo il New York Times il nome del docente di diritto privato non risulta negli archivi della New York University.

Nel suo curriculum si parla di perfezionamento alla NYU e "non di corsi o master" seguiti in USA hanno spiegato i 5 stelle. Conte nelle ultime ore è finito "sotto accusa" anche per essere stato legale della famiglia di una bimba curata con il controverso metodo Stamina sostenendo il diritto della bimba a essere curata secondo il protocollo che prevedeva l'uso di cellule staminali.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO