Governo Cottarelli, ministri tecnici: i nomi che circolano

Governo Cottarelli: il totoministri. Cantone papabile come Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Carlo Cottarelli al Quirinale da Sergio Mattarella

Carlo Cottarelli non può perdere tempo. Mentre lo spread supera quota 300 punti base, oggi l'ex Commissario alla spending e premier incaricato salirà al Quirinale con una snella lista di ministri di un governo di transizione che se otterrà la fiducia delle Camere ci porterà fino a nuove elezioni.

Quali sono i nomi che circolano per il totoministri? Molti i tecnici, per quella che sembra un riedizione del governo dei prof, l'esecutivo Monti.

Per la casella chiave dell'Economia pare che Cottarelli assumerà l'interim, sperando così di tranquillizzare appieno i mercati (il Presidente del Consiglio nel nostro ordinamento è già garante e maker della politica economica) mentre il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone potrebbe diventare sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

Governo Cottarelli: il totominisitri

Per il Ministero dell'Interno invece Tgcom24 parla dei nomi di due prefetti di grande esperienza come Carlo Mosca e Paolo Tronca. Per il Ministero della Giustizia si fa il nome di Paola Severino, avvocato che è già stata Guardasigilli nel governo Monti. Altro nome che ritorna è quello di Enrico Giovannini, ex presidente Istat, dato per papabile come ministro del Lavoro, ruolo peraltro già ricoperto.

Per il ministero degli Esteri si fa insistete il nome della diplomatica Elisabetta Belloni, docente universitaria e soprattutto segretario generale del ministero degli Esteri, che già Mattarella avrebbe voluto nel suo "governo neutrale", proposto durante i quasi 80 giorni di stallo politico post-elettorale. Enzo Moavero Milanesi potrebbe tornare al Dicastero degli Affari europei, carica che ha ricoperto nei governi Monti e Letta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO