Rebus governo, M5S: "Paolo Savona non vuole farsi da parte"

Cosa sta succedendo tra Montecitorio e il Quirinale? Il punto e i possibili scenari futuri.

Carlo Cottarelli e Sergio Mattarella

18.00 - Queste sono giornate ricche di colpi di scena e l'ultimo arriva da parte del Movimento 5 Stelle. Poche ore dopo il faccia a faccia tra Luigi Di Maio e Sergio Mattarella al Quirinale, Laura Castelli di M5S ha diffuso una nota, concordata con lo stesso Di Maio, per chiedere a Paolo Savona di farsi da parte e permettere così la formazione di un governo politico:

Sono ore cruciali e c’è una situazione di instabilità che rischia di essere pagata dai cittadini e dal Paese. Stupisce che Paolo Savona, persona di grande spessore culturale e sensibilità politica, non abbia ancora maturato la decisione di fare un passo indietro.

Cottarelli: "emerse possibilità di un governo politico"

12.33 - Fonti vicine al premier incaricato Carlo Cottarelli spiegano che: "Durante l'attività del Presidente del Consiglio incaricato per la formazione del nuovo governo sono emerse nuove possibilità per la nascita di un governo politico. Questa circostanza, anche di fronte alle tensioni sui mercati, lo ha indotto - d'intesa con il Presidente della Repubblica - ad attendere gli eventuali sviluppi".

Governo politico che però la Lega non considera più possibile, come detto stamattina da Salvini prima e Giorgetti poi. Secondo Giancarlo Giorgetti l'esecutivo Lega-M5s: "Non si poteva tre giorni fa e non vedo come si possa oggi".

Rebus governo: Cottarelli al Colle di buon mattino. Le opzioni in campo

Dopo la confusionaria giornata politica di ieri, con il premier incaricato Carlo Cottarelli che esce "di soppiatto" dal Quirinale e Luigi Di Maio che riapre la trattativa con Mattarella, lo spread tra Btp e Bund apre stamattina in deciso calo, a 270 punti base dai 290 della chiusura di martedì, dopo aver toccato anche i 313 punti base, ai massimi dal 2012. Anche Piazza Affari apre oggi in rialzo dello 0,67%.

Ma cosa è successo esattamente ieri tra Montecitorio e il Quirinale? Il premier incaricato Carlo Cottarelli è salito al Colle e tutti si aspettavano che uscisse con la lista dei ministri vidimata dal Presidente della Repubblica. E invece così non è stato: servirebbe qualche ora in più per mettere a punto la squadra del governo tecnico, neutrale, che dovrebbe portarci a nuove elezioni.

Un governo che però dopo l’annunciata astensione del Pd non avrebbe, in teoria, neanche un voto di fiducia e che dovrebbe assumersi grandi responsabilità per poco tempo, con ministri tecnici che dovrebbero lasciare altri prestigiosi incarichi per un paio di mesi. Cottarelli in ogni caso non ha rinunciato e stamattina alle 9 è salito nuovamente al Quirinale per un "incontro informale" con Mattarella.

Di Maio riapre alla trattativa con Mattarella

Ma tornando alla convulsa giornata politica di ieri, in serata e a sorpresa Luigi Di Maio, ovviamente d’accordo con Salvini, ha riaperto alla trattativa con il Colle per la formazione di un governo politico (senza Paolo Savona all’Economia), esecutivo che verrebbe sostenuto ora anche da Giorgia Meloni.

Il capo politico dei 5 Stelle ha spiegato che l’impeachment per Mattarella richiesto gran voce fino a ieri mattina da autorevoli esponenti del suo partito non è più sul tavolo. Il Presidente della Repubblica non può certo chiudere la porta a un nuovo tentativo M5s-Lega ma è lecito pensare che ci andrà con i piedi di piombo dopo che ne è stata chiesta per quasi due giorni la messa in stato d’accusa.

Le opzioni possibili ora sono ora tre:

a) Mattarella scioglie la riserva e fa partire il governo Cottarelli che dovrà portarci a nuove elezioni in autunno, dopo l’approvazione della manovra e lo sminamento delle clausole di salvaguardia (per non far aumentare l’Iva).

b) Mattarella scioglie le Camere per andare alle urne prima di agosto ma comunque in piena estate, il 29 luglio, come volevano i 5 Stelle fino a 24 ore fa.

c) Mattarella decide di affidare un nuovo incarico a un esponente di M5s o Lega, o da loro indicato, per la formazione di un governo politico.

Foto | Quirinale

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO