Papa Francesco a Ostia: "Basta prepotenze, soprusi e omertà"

Papa Francesco a Ostia

Papa Francesco oggi pomeriggio si è recato ad Ostia, alle porte di Roma, per celebrare la Santa Messa nella Chiesa di Santa Monica e nel corso dell'omelia, trovandosi nella città in cui la criminalità organizzata ha dominato le prime pagine degli ultimi mesi col clan degli Spada, non ha potuto non fare un accenno a quello che sta accadendo lì.

Il Santo Padre ha lanciato un vero appello ai presenti e, più in generale, a tutti i cittadini:

Gesù desidera che siano abbattuti i muri dell’indifferenza e dell’omertà, divelte le inferriate dei soprusi e delle prepotenze, aperte le vie della giustizia, del decoro e della legalità.

Bergoglio ha parlato in modo specifico della città di Ostia e di Ostia Lido:

L’ampio lido di questa città richiama alla bellezza di aprirsi e prendere il largo nella vita. Ma per far questo occorre sciogliere quei nodi che ci legano agli ormeggi della paura e dell’oppressione. L’Eucaristia invita a lasciarsi trasportare dall’onda di Gesù, a non rimanere zavorrati sulla spiaggia in attesa che qualcosa arrivi, ma a salpare liberi, coraggiosi, uniti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO