Scontro in casa Lega, Siri contro Bagnai: "Flat tax per tutti dal 2019"

Alberto Bagnai

Scontro sul fisco che verrà in casa Lega con il senatore Armando Siri, responsabile della scuola di formazione politica del carroccio, che smentisce quanto detto dal collega ed economista Alberto Bagnai: "Non è vero che dal prossimo anno la Flat tax entrerà in vigore solo per le imprese, ma ci sarà anche per le famiglie. Poi tutto sarà a regime per il 2020" ha detto Siri, "ideologo" della flat tax, contraddicendo quanto sostenuto stamattina da Bagnai che aveva parlato di flat tax solo per le imprese nel 2019. Siri ha aggiunto che sarà "una riforma storica perché viene trasferito a 5 milioni di operatori quello che oggi è solo per 800mila imprese".

Flax tax, parla Bagnai (Lega): "Nel 2019 per le aziende, 2020 per le famiglie"

Non sappiamo ancora chi sarà il sottosegretario all'Economia, ma tra i nomi più papabili c'è quello del parlamentare leghista Alberto Bagnai, che proprio oggi ha rivelato qualche dettaglio in più sulla flat tax prevista dal contratto di governo e sul modo in cui Lega e M5S intendono metterla in atto.

Bagnai è stato ospite questa mattina di Agorà su RaiTre:

Mi sembra che ci sia un accordo sul fatto di far partire la flat tax sui redditi di impresa a partire dall'anno prossimo. Il primo anno per le imprese e poi a partire dal secondo anno si prevede di applicarla alle famiglie.

Lo stesso Bagnai non lo dà per certo, ma se quanto dichiarato diventasse realtà, l'aliquota per le imprese scenderebbe - ridotta dal 27,5% al 24% durante il governo Renzi - scenderebbe ulteriormente nel 2019, mentre per le famiglie si dovrà attendere il 2020.

Ne sapremo senza dubbio di più dopo il voto di fiducia al Senato e alla Camera e la conseguente nomina dei sottosegretari.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO