Beppe Grillo: "Chi ha il reddito non fa più nulla? Espediente vergognoso" [VIDEO]

beppe grillo reddito cittadinanza

Beppe Grillo non usa mezzi termine e parla di "espediente vergognoso" da parte di chi critica il progetto di reddito di cittadinanza del Movimento 5 Stelle. Intervenuto in videoconferenza Skype al convegno Rousseau City Lab in corso di svolgimento a Torino, il cofondatore del movimento pentastellato ha parlato delle potenzialità del sistema operativo ideato da Casaleggio, ma anche di conoscenza e di reddito.

"Lo Stato dovrebbe garantirti, gratuitamente, l’accesso alla conoscenza, quindi alla rete, e un redditto", ha evidenziato l’attore comico genovese. Chiunque sia vivo, secondo Grillo, dovrebbe avere la possibilità di percepire un reddito, che comunque è vincolato al rispetto di determinati paletti: "Ti batte il cuore, allora hai un reddito. E non è vero che chi ha un reddito non fa più niente. Questo è un equivoco, un espediente vergognoso", insiste.

Facendo poi un paragone ardito, il leader carismatico del M5S sostiene che sia meno dispendioso pagare un reddito di cittadinanza che dover spendere più soldi per le carceri, in cui spesso confluiscono persone costrette a delinquere per necessità. "Ci costerà meno dare un reddito a tutti i disoccupati, che tenerli in prigione perché non hanno un lavoro", ha aggiunto Beppe Grillo in collegamento col Rousseau City Lab.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO