Nuovo Stadio Roma: Virginia Raggi sentita nuovamente in Procura

Raggi convocata in procura

18 giugno 2018 - In serata è arrivata la notizia che la sindaca di Roma Virginia Raggi è stata nuovamente convocata in Procura oggi nell'ambito dell'inchiesta sullo Stadio della Roma. La prima cittadina della Capitale è stata ascoltata la prima volta venerdì scorso, come testimone, oggi è stata chiamata per chiarire alcuni elementi che sono emersi negli ultimi giorni, dopo l'audizione della settimana scorsa. Fonti della Procura hanno riferito che il colloquio di oggi è durato 45 minuti circa.

Raggi sentita per un'ora in Procura

16 giugno 2018 - Virginia Raggi, convocata ieri in Procura a Roma, ha già fornito la propria testimonianza. La sindaca di Roma si è recata ieri pomeriggio a piazzale Clodio ed è uscita circa un'ora dopo, alle 17, senza rilasciare dichiarazioni.

Raggi, non coinvolta direttamente nell'inchiesta sullo stadio della Roma, è stata sentita per circa un'ora come persona informata sui fatti. Nessuna dichiarazione perchè, stando a quanto si è appreso, la sindaca avrebbe riferito agli inquirenti quanto già dichiarato pubblicamente nelle ultime ore.

15 giugno 2018 - Virginia Raggi convocata in Procura nell’ambito dell’inchiesta sul Nuovo Stadio della Roma. Il sindaco della capitale sarà audito dai magistrati nel pomeriggio di oggi come persona informata sui fatti.

Secondo quanto trapela da ambienti investigativi i pm vorrebbero approfondire come sono state gestite le trattative sull'iter del progetto del nuovo stadio della Roma che sarebbe dovuto sorgere a Tor di Valle.

Raggi sarà sentita come teste sulle procedure seguite per la realizzazione del progetto. I pm vogliono anche approfondire il ruolo di Luca Lanzalone, ex presidente di Acea, arrestato nell'inchiesta sul nuovo Stadio della Roma insieme all'imprenditore Luca Parnasi.

La Raggi dopo la notizia della convocazione in procura ha rilasciato una breve dichiarazione ai giornalisti che la assediavano fuori dal Campidoglio:

"Ricordo e preciso che la Procura ha già detto che non c'entro niente, per favore non iniziamo con il solito fango".

I lavori per lo stadio della Roma proseguiranno?

"Avvieremo immediatamente una verifica. Se darà esito positivo, si potrà continuare. Per tutto il resto, confidiamo nella magistratura.Noi vorremmo proseguire nel solco della legalità e questa verifica è una ulteriore garanzia"

ha detto Virginia Raggi dopo aver incontrato il dg della AS Roma Baldissoni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO