Migranti della nave Usa Trenton sbarcheranno in Italia con la Guardia Costiera

I 41 naufraghi salvati martedì scorso sbarcheranno tra sabato e domenica.

Migranti a bordo della nave Aquarius

La Guardia Costiera italiana ha risposto positivamente alla richiesta avanzata dall'ambasciata americana circa lo sbarco di 41 migranti salvati dalla Trenton, nave dell'US Navy, martedì scorso. I naufraghi saranno trasbordati sulle imbarcazioni della Guardia Costiera nei pressi di Lampedusa e sbarcheranno in Italia tra sabato e domenica.

La Trenton si trova al largo della Libia, in acque territoriali libiche e il ministero delle Infrastrutture stamattina ha fatto sapere che era in attesa di preparare la richiesta di coordinamento da parte dell'imdcc di Roma. La Guardia Costiera ora ha assunto il coordinamento dei soccorsi e a breve sarà individuato un porto sicuro italiano. La nave americana, invece, continuerà il suo viaggio e non arriverà sulle coste italiane.

Ricordiamo che nei giorni scorsi la storia di questa nave aveva colpito perché, per salvare i 41 naufraghi, aveva dovuto lasciare in mare, alla deriva, 12 cadaveri, senza dunque garantire loro una giusta sepoltura. Inoltre era stata avvicinata dalla Sea-Watch 3, nave dell'omonima Ong tedesca, ma senza compiere alcun trasbordo. Ora è arrivato l'accordo con la Guardia Costiera italiana.

Ieri, erroneamente, era stato detto che la Trenton fosse già nei pressi di Augusta, in attesa di aver l'autorizzazione per lo sbarco. Ma in realtà era ancora in acque libiche e inoltre il governo americano non aveva inviato alcuna richiesta ufficiale di autorizzazione allo sbarco.

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini aveva detto "Stiamo lavorando, il problema non sono i 40 a bordo della Trenton", lasciando dunque capire che il governo stava già cercando una soluzione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO