Luigi Di Maio: "Il reddito di cittadinanza si farà"

"Spero di poter portare il reddito di cittadinanza entro dicembre nella legge di bilancio"

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio continua a fare comizi in piazza e ieri sera, intervenuto a Pomezia (RM) in vista del ballottaggio che si terrà il 24 giugno prossimo, il vicepremier è tornato a parlare dei progetti che i due Ministeri di cui è a capo intendono approvare nel corso dei prossimi mesi, a partire dal discusso reddito di cittadinanza.

Di Maio ha spiegato ai presenti che il governo di Giuseppe Conte non ha rinunciato al reddito di cittadinanza, ha assicurato che verrà realizzato e che i lavori sono in corso:

Spero di poter portare il reddito di cittadinanza entro dicembre nella legge di bilancio. Il nostro ottimo Ministro dell'Economia, Giovanni Tria, sta facendo un quadro generale della situazione economica e nei prossimi due mesi avremo delle grandi partite e a livello europeo che ci consentiranno di ottenere più margini di bilancio.

Il Ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro ha ribadito quanto affermato in diverse occasioni da quando ha giurato al Quirinale. Serve una riforma radicale nel mondo del lavoro e il primo passo è quello di rivedere i centri per l'impiego, ma è necessario anche stabilire un salario minimo, come fanno già molti Paesi del Mondo - "Sotto un certo prezzo un essere umano non lo puoi pagare" - ma occorre anche rivedere anche la spesa che devono sostenere i datori di lavoro.

Di Maio punta a rivedere anche il modo in cui vengono fatti i contratti:

Spesso arrivano i contratti per un giorno, per una settimana. Non si tratta di lavoro ma di una ricerca continua di lavoro. Si dice che in Italia c'è un problema demografico: come si può pensare di fare un figlio quando ci sono contratti di questo tipo.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO