Sondaggi politici: la Lega supera il MoVimento 5 Stelle

Il M5S è l'unico con segno negativo tra i principali partiti e movimenti italiani.

La Lega di Salvini supera il M5S di Di Maio

Il Tg di La7 ha commissionato un sondaggio a SWG dal quale è emerso un dato molto importante: la Lega avrebbe superato (seppur di poco) il MoVimento 5 Stelle, ma soprattutto il partito di Matteo Salvini continua ad avere un trend positivo, mentre il movimento di Luigi Di Maio è ancora in trend negativo. L'alleanza del governo giallo-verde continua dunque a giovare al Carroccio e ha far perdere consenso ai pentastellati.

Ma andiamo a vedere i dati, nell'immagine qui sotto:

Sondggio la Lega supera il M5S

La Lega ottiene ben 2,2 punti percentuali in più rispetto a una settimana fa, mentre il M5S ne perde 2,5. Il Carroccio dunque sale al 29,2% totale, mentre il movimento fondato da Beppe Grillo scende a 29,0%. La differenza tra i due è solo dello 0,2%, anche se le due tendenze sono profondamente diverse. Bisogna però anche sottolineare che i due partiti di governo insieme hanno il 58% delle preferenze degli italiani, almeno da quanto emerso dal campione preso in esame da SWG per questo sondaggio. Anche due settimane fa il totale delle due forze politiche di maggioranza era del 58%, infatti la Lega è cresciuta quasi quanto il M5S è calato.

Trend positivo, ma di pochi punti che li lasciano dunque sostanzialmente invariati, gli altri principali partiti italiani, ossia il Partito Democratico, che è al 18,8% con un +0,4% rispetto a una settimana fa, 9,2% per Forza Italia (+0,6%) e 4,1% (+0,2%) per Fratelli d'Italia. Nel complesso quindi il Centrodestra continua a essere in forte crescita.

I risultati di questo sondaggio, anticipati da Enrico Mentana nel pomeriggio tramite i suoi canali social, fanno capire che la politica aggressiva di Matteo Salvini per ora coglie più pareri positivi che negativi tra l'elettorato, nonostante le accese critiche dell'opposizione.

In una intervista all'Huffington Post, Luigi Di Maio, vicepremier come Salvini, ha detto di non avere "complessi" nei confronti del leader della Lega:

"Questo è un complesso che non ho. Come non lo hanno i nostri ministri o i nostri parlamentari"

Sul fatto che finora nel Governo Conte sia più forte l'impronta leghista il ministro del Lavoro ha commentato:

"Semplicemente uno dei primi temi che stiamo affrontando è quello dell'immigrazione. Fui io stesso a sollevare un anno fa la questione delle Ong. Semplicemente siamo andando avanti compatti su questo tema. Per quel che riguarda il mio ministero, per esempio, ho sollevato la questione dei diritti e delle tutele dei riders, ho avuto sostegno da parte della Lega e anche su quello procederemo insieme"

Infine ha detto:

"Ricordo sempre che c'è solo un unico presidente del Consiglio, che si chiama Giuseppe Conte. Poi ognuno di noi fa il proprio lavoro, e lo stanno facendo tutti bene"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO