Trump ha firmato l'ordine esecutivo per riunire le famiglie

Donald Trump

21 giugno 2018 - Donald Trump, poche ore dopo aver annunciato il cambio di politica sulle famiglie di cittadini messicani fermate e separate al confine, in nottata ha firmato l'ordine esecutivo che permetterà a quelle famiglia di restare unite, seppur nei centri di detenzione.

L'ordine firmato da Trump, però, si riferirebbe soltanto ai casi futuri e non alle famiglia già separate - tra il 5 maggio e il 9 giugno, secondo i dati dell'immigrazione USA, 2.342 bambini sarebbero stati separati da 2.206 genitori - e al momento non è chiaro come ci si comporterà o se ci sarà un modo per rendere quell'ordine retroattivo.

Quello che è certo è che, nonostante l'ordine esecutivo, Trump ha precisato che la politica della sua amministrazione non cambierà:

Non mi piace la vista delle famiglie separate, ma la mia amministrazione continuerà la sua politica di tolleranza zero nel perseguire penalmente chiunque attraverserà il confine illegalmente.

20 giugno 2018 - Il Presidente degli Stati Uniti, spinto evidentemente dalle numerose proteste, incluse quelle della sua stessa moglie Melania, ha annunciato che a breve firmerà un ordine esecutivo per riuscire a tenere insieme le famiglie di migranti messicani che sono stati fermati al confine mentre provavano a superare illegalmente la frontiera Usa-Messico. Donald Trump ha detto:

"Farò qualcosa che in qualche modo sarà preventiva ma alla fine si accorderà con la legislazione"

in riferimento alla normativa che i repubblicani donami vorrebbero votare alla Camera, senza sapere se hanno o no i numeri necessari.

Trump oggi aveva anche twittato:

"Vogliamo cuore e sicurezza in America!"

e a molti è sembrata una risposta a sua moglie che nei giorni scorsi aveva detto "Un Paese che rispetta tutte le leggi ma anche che governa col cuore". Inoltre l'inquilino della Casa Bianca ha voluto elogiare la segretaria alla sicurezza interna Kirstjen Nielsen per il "favoloso lavoro" fatto spiegando in conferenza stampa la situazione ai confini con il Messico e raccomandando di cambiare leggi obsolete e odiose che costringono alla separazione delle famiglie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO