Papa Francesco: "C'è qualche vescovo che professa la povertà e vive da ricco"

Papa Francesco intervista Eco di Bergamo

Papa Francesco ha richiamato i membri della Chiesa Cattolica alla coerenza, sottolinenando il divario che spesso si ha tra i rappresentanti della Chiesa che vivono come dei Re e la povertà che li circonda, in modo particolare nel Medio Oriente.

L'appello del Santo Padre è arrivato proprio durante la riunione delle opere di aiuto alle Chiese Orientali che si è tenuta oggi nella Sala del Concistoro in Vaticano:

Ci sono, forse non tanti, ma alcuni preti, qualche vescovo, qualche congregazione religiosa, che professa la povertà ma vive da ricco. Io vorrei che questi epuloni, religiosi, cristiani, qualche vescovo, qualche congregazione religiosa, si spogliasse di più in favore dei suoi fratelli e delle sue sorelle.

Bergoglio è rimasto sul generico e non ha fatto nomi - come avrebbe potuto, del resto? - ma il richiamo alla coerenza è stato generale:

C'è un grande peccato in Medio Oriente, lo soffre la povera gente, ed è il peccato della voglia di potere, il peccato della guerra, ogni volta più forte, anche con armamenti sofisticati. La gente soffre, i bambini in Medio Oriente soffrono.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO