Di Maio: "Benzinai cavie, fattura elettronica rinviata" [VIDEO]

di maio benzinai

I benzinai revocheranno lo sciopero e la fattura elettronica obbligatoria sarà rinviata a gennaio 2019: lo annuncia Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo Economico e vicepremier del governo Conte. Al termine dell’incontro con le sigle dei gestori di benzina, il ministro ha incontrato la stampa per fare alcune precisazioni:

"Oggi ho incontrato le sigle dei gestori di benzina. Si tratta di una categoria che fa da cavie alla fatturazione elettronica. Lo strumento della fattura elettronica - aggiunge Di Maio - è uno strumento valido, che dovrà partire quando le categorie saranno pronte. Per noi il primo gennaio 2019 è una data ragionevole. Abbiamo assicurato ai benzinai che rinvieremo questa data e quindi anche per loro partirà come per tutti gli altri".

Il vicepremier ha così ottenuto la revoca dello sciopero di 24 ore che i benzinai avevano indetto a partire da stasera.

"In queste ore al Mef con il ministro Tria si sta scrivendo la norma del rinvio della fatturazione elettronica -ha aggiunto - che entrerà nel decreto dignità che sarà portato in Consiglio dei ministri questa settimana".

Senza il rinvio scaturito dall’incontro di oggi, l’obbligo della fattura elettronica per i gestori di benzina sarebbe scattato a partire dal 1° luglio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO