Nave Ong spagnola imbarca migranti. Salvini: "I porti italiani sono chiusi"

Il Ministro dell'Interno prosegue nel braccio di ferro con le Ong

Matteo Salvini Ong Open Arms

Continua il braccio di ferro tra Matteo Salvini e le ONG che operano nel Mar Mediteranneo. Il leader della lega questa mattina ha pubblicato un post su Facebook, con il quale ha segnalato un'operazione in mare della nave Open Arms, di proprietà di una Ong spagnola. Secondo la versione del Ministro, la suddetta nave si sarebbe "lanciata" verso un barcone ed avrebbe fatto salire a bordo "una cinquantina" di migranti.

Secondo Salvini il salvataggio della Open Arms è avvenuto in acque di competenza libica e l'intervento sarebbe stato effettuato anticipando quello di una motovedetta libica che si stava già recando sul posto. Questo il post del Ministro dell'Interno: "La nave Open Arms, di Ong spagnola con bandiera spagnola, si è lanciata poco fa verso un barcone e, prima dell’intervento di una motovedetta libica in zona, ha in tutta fretta imbarcato una cinquantina di immigrati a bordo. Questa nave si trova in acque Sar della Libia, porto più vicino Malta, associazione e bandiera della Spagna: si scordino di arrivare in un porto italiano. Stop alla mafia del traffico di esseri umani: meno persone partono, meno persone muoiono".

La nave Open Arms, di Ong spagnola con bandiera spagnola, si è lanciata poco fa verso un barcone e, prima...

Pubblicato da Matteo Salvini su Sabato 30 giugno 2018
  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO