Decreto dignità approvato dal CdM. Di Maio: "È la Waterloo del precariato" | Video

Il ministro del Lavoro: "Da oggi si porta rispetto all’Italia, allo Stato e ai lavoratori che trovate qua"

Decreto Dignità approvato in Consiglio dei Ministri! È la Waterloo del precariato. Cominciamo a restituire i diritti ai cittadini. Le persone tornano a essere persone!

Pubblicato da Luigi Di Maio su Lunedì 2 luglio 2018

Aggiornamento ore 22:30 - Il Decreto Dignità è stato approvato dal Consiglio dei Ministri che si è svolto questa sera, alle ore 20, a Palazzo Chigi. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico ha commentato:

"È la Waterloo del precariato. Cominciamo a restituire i diritti ai cittadini. Le persone tornano a essere persone!"

Poi ne ha illustrato i contenuti in una diretta Facebook che potete vedere nel video qui in alto. Di Maio ha anche sottolineato che oggi è stata una giornata importante anche da altri punti di vista, in particolare per l'accordo relativo a Italia on Line e il contratto nazionale dei riders.
Durante il Cdm sono stati approvati anche altri decreti, quello sulla Terra dei Fuochi e quello decreto per fornire le motovedette alla Libia.

Di Maio: "Da oggi si porta rispetto ai lavoratori"


Luigi Di Maio su Facebook

Questa sera il Consiglio dei Ministri, l'ottavo dal giuramento del governo di Giuseppe Conte, dovrebbe varare il decreto dignità promosso dal ministro del Lavoro Luigi Di Maio. Ad annunciarlo è stato lo stesso leader del Movimento 5 Stelle, anticipando che in vista dell'appuntamento di stasera è in programma per oggi pomeriggio un pre-Consiglio dei Ministri che servirà a definire gli ultimi dettagli.

Il testo non è stato ancora completato e gli ultimi ritocchi dipenderanno dagli esiti degli incontri previsti per oggi, in quella che si preannuncia come una giornata fitta di impegni per Di Maio. È in programma il tavolo di discussione dedicato ai rider, con Foodora in prima linea con la "carta dei valori" che ha fatto storcere più di qualche naso, ma sempre oggi si terrà anche l'incontro di Di Maio coi lavoratori di Italiaonline e quello coi leader sindacali e i rappresentanti di Confindustria e Pmi.

Di Maio vorrebbe inserire nel decreto dignità tutti i punti già annunciati nelle ultime settimane, a cominciare dal divieto alla pubblicità del gioco d'azzardo, ma qualche compromesso sembra inevitabile. Sembrano pronte allo stralcio la parte relativa all'abolizione dello staff leasing e quella sulla reintroduzione di strumenti simili ai voucher aboliti dal governo di Paolo Gentiloni, tanto criticati anche dalla Lega.

Alcuni punti dovranno essere discussi in Parlamento, non possono essere contenuti in un decreto legge, ma è difficile prevedere come verranno trasformati dal percorso in Camera e Senato.

Oggi, in vista di questa giornata intense e di altre che si preannunciano altrettanto piene, Luigi Di Maio ha pubblicato un nuovo post sul BlogDelleStelle per sottolineare ancora una volta il suo impegno nei confronti di tutti i lavoratori:

Io sono e sarò sempre dalla parte degli onesti lavoratori e delle aziende che fanno grande l’Italia, pagano tasse e fanno tanti sacrifici per sopravvivere alla burocrazia e alla corruzione. Ma non sarò mai dalla parte delle aziende che si approfittano dello Stato, quelle che prendono soldi pubblici, fanno utili e scappano ai danni dei lavoratori, quelle che danno una parola al Ministro e poi la tradiscono.
I precedenti governi vi hanno abituato male, vi hanno fatto fare qualsiasi cosa fregandosene dei cittadini, dei lavoratori e degli impegni presi, ma ora è diverso. C'è un nuovo governo e con noi la musica cambia. Da oggi si porta rispetto all’Italia, allo Stato e ai lavoratori che trovate qua. Siamo felici di accogliere le imprese che vogliono investire qui e daremo sempre un valore aggiunto al nostro lavoro che trovate solo da noi in Italia. Ma non tollereremo più le prese in giro e i ricatti.

Il Consiglio Dei Ministri di oggi non è ancora stato ufficializzato da Palazzo Chigi, ma Di Maio ha confermato che si terrà oggi in un orario ancora da definire.

Io sono e sarò sempre dalla parte degli onesti lavoratori e delle aziende che fanno grande l’Italia, pagano tasse e...

Posted by Luigi Di Maio on Monday, July 2, 2018

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO