Bossi: "A Pontida tanta gente del Sud che vuole essere mantenuta"

Il fondatore del Carroccio "Per forza Salvini ha fatto il pienone, se ci porti anche l'Africa..."

bossi a salvini raduno pontida mantenuti del sud

Umberto Bossi parla del raduno della Lega a Pontida di domenica scorsa manifestando il suo disappunto per un partito che è diventato un'altra cosa da quello che lui aveva creato. A Pontida Bossi ha visto:

"un sacco di gente interessata ad essere mantenuta. Parliamoci chiaro: non c'è una Regione del Sud che riesca a pagarsi la propria sanità. Cosa si vuole, che si continui a caricarla addosso alle Regioni settentrionali?"

Così l'ex leader della Lega (Nord) intervistato dal Corriere della Sera.

"Per forza Matteo Salvini ha fatto il pienone, se ci porti anche l'Africa... Ma non è una gara a chi porta più gente"

spiega Bossi. Salvini a Pontida tra un rosario in mano per "la liberazione dei popoli" e l'idea della Super Lega, si è detto pronto a governare "per i prossimi trent'anni". Il fondatore mette in guardia il segretario-ministro dell'Interno invitandolo a non badare troppo ai sondaggi:

"la gente vota nelle urne. E comunque, se tutti i giorni fai una promessa e sollevi polveroni qualcuno finisci per tirarlo dalla tua parte. Ma i cittadini mica sono stupidi. Oggi ti votano, domani ti voltano le spalle se non mantieni tutte le promesse che hai elargito"

Con l'idea di Salvini di una Lega delle Leghe in Europa secondo Bossi:

"non si va da nessuna parte, non scherziamo. Come potete pensare che francesi o tedeschi si facciano mettere il cappello in testa da noi italiani? Su dai, guardiamo in casa nostra e rispondiamo alla nostra gente. Quella del Nord, eh"

Si attende la replica di Salvini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO