Riforma del copyright UE: rinviato a settembre il voto al Parlamento Europeo

12.30 - Prima vittoria per chi si opponeva alla riforma del copyright in UE. Oggi il Parlamento Europeo si è espresso l'avvio dei negoziati tra lo stesso Parlamento, il Consiglio Europeo e la Commissione Europea sulla direttiva che puntava a riformare il copyright in tutta l'UE.

Il testo così come era stato presentato dovrà essere rivisto e votato in occasione della prossima sessione plenaria del Parlamento UE che si terrà il prossimo settembre.

CE L'ABBIAMO FATTA!

Importante vittoria sul #copyright! Si torna in commissione e si riapre la discussione. Come ho già...

Posted by Daniele Viotti on Thursday, July 5, 2018

11.50 - È previsto per oggi il voto del Parlamento Europeo sulle nuova direttiva sul copyright che rischia di mettere un freno alla libertà di Internet così come lo conosciamo ora. Wikipedia Italia si sta battendo da giorni per sensibilizzare i cittadini e invitarli all'azione e a pochi minuti dal voto è difficile prevedere quale sarà il risultato.

Anche l'Italia è divisa. Da un lato ci sono la Lega e il Movimento 5 Stelle che puntano a votare contro il provvedimento - qui la reazione di oggi di Matteo Salvini - con Luigi Di Maio che poco fa ha parlato di "un bavaglio alla libertà della Rete". Dall'altra parte, invece, c'è il Partito Democratico che è pronto a sostenere la direttiva europea e a difendere anche quell'Articolo 13 che ha portato Wikipedia Italia a censurarsi in segno di protesta:

È falso che l'art.13 avrà effetti sull'intera struttura Internet. [...] Riguarda esclusivamente le piattaforme che ospitano contenuti creativi coperti dal copyright e che ottimizzano tale materiale, facendo ingenti guadagni senza corrispondere nulla o molto poco ai titolari di diritti. Si escludono i servizi che non agiscono per scopi commerciali come Wikipedia, Dropbox e software open source.

E se gli eurodeputati di Lega e M5S faranno fronte comunque al voto, lo stesso non si può dire per quelli del Partito Democratico, a cominciare da Daniele Viotti che ha già comunicato di votare contro la direttiva.

Il voto è previsto per le 12.00 di oggi in sessione plenaria. Viste anche le dichiarazioni degli eurodeputati degli altri Paesi UE, è impossibile prevedere quale sarà il risultato. La sessione odierna può essere seguita in diretta streaming a questo indirizzo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO