Renzi: "Salvini parla di migranti per non parlare del Decreto disocuppazione di Di Maio"

Matteo Renzi 15 giugno 2018

Matteo contro Matteo, Renzi contro Salvini: in un lungo post su Facebook rilanciato anche su Twitter l’ex presidente del Consiglio va all’attacco del Ministro dell’Interno che, a suo dire, parla sempre di migranti per non parlare di economia, per nascondere e non affrontare i veri problemi e le questioni importanti per il Paese. Ad esempio il Decreto dignità, fortemente voluto dal ministro Di Maio e ribattezzato da Renzi "decreto disoccupazione".

Salvini parla d'immigrazione per non parlare degli 80 mila posti di lavoro che si perderanno con il decreto disoccupazione di Di Maio, del danno per lo stop al Ceta, della Flat tax, della legge Fornero e dei 49 milioni della Lega rubati ai cittadini italiani

In tema di migranti Renzi rammenta che l’accordo di Dublino lo aveva firmato Berlusconi nel 2003 e che Salvini da parlamentare europeo non ha voluto votare per cambiarlo quando il governo Renzi lo ha proposto. "Giusto o sbagliato?" chiede Renzi che poi fa altre tre domande pungenti a Salvini in tema di accoglienza e migranti:

3)Davanti alle stragi in mare abbiamo promosso la missione Sophia per coinvolgere anche gli altri Paesi nella gestione dei salvataggi. Checché ne pensi Salvini, se qualcuno sta morendo in mare per noi la priorità è salvarlo. Alla luce delle regole di Dublino – non di Sophia, che ha solo coordinato gli arrivi – le persone salvate dal mare venivano dirette in Italia. Giusto o sbagliato? 4. Nel giugno 2015 abbiamo ottenuto che anche gli altri Paesi accogliessero alcuni migranti. E abbiamo chiesto che i Paesi di Visegrad – quelli con cui Salvini dice di andare d’accordo e che si rifiutavano di accogliere – fossero sanzionati nel prossimo bilancio europeo. Non dai una mano sui migranti? Ti riduciamo le risorse. Ricollocazione obbligatoria, non volontaria. Giusto o sbagliato? 5. Noi abbiamo combattuto una battaglia politica per chiedere aiuto all’Europa ottenendo che gli altri Paesi accogliessero qualche migliaio di migranti. Ma lo abbiamo fatto senza prendere in ostaggio barconi di povera gente costretta ad aspettare in mare perché gli altri Paesi accogliessero qualche decina di migranti come sta facendo questo Governo. Giusto o sbagliato?

Si attende la replica del diretto interessato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO