Giuseppe Conte: "Il decreto dignità non aumenterà la disoccupazione"

"È stato affermato un principio nuovo per cui i migranti sbarcati in Italia sono sbarcati in Europa"

Giuseppe Conte

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è stato intervistato dal TG1, che ha mandato in onda il servizio pre-registrato nel corso dell'edizione di questa sera del telegiornale della prima rete Rai.

Conte, a poche ore dal completamento dello sbarco a Pozzallo dei 447 migranti giunti in Italia a bordo di due diverse navi, ha voluto commentare l'accordo raggiunto con almeno altri 6 Paesi membri dell'UE - il Belgio potrebbe aggiungersi nelle prossime ore, ma per ora tra le conferme ci sono Francia, Malta, Germania, Spagna, Portogallo e Irlanda - per lo smistamento delle persone giunte in Italia:

Sull'immigrazione l'Italia non è più sola. È stato affermato un principio nuovo per cui i migranti sbarcati in Italia sono sbarcati in Europa.

Parole che ricalcano quelle pronunciate oggi dal Ministero dell'Interno Matteo Salvini, a confermare la stessa linea sposata dai vertici del governo in carica da quasi due mesi. Conte, poi, ha voluto rispondere a chi sostiene che il decreto dignità di Luigi Di Maio - Matteo Renzi in primis - porterà un aumento della disoccupazione:

Mira a combattere il precariato e l'abuso di contratti a tempo determinato. Le premesse che parlano di aumento di disoccupazione mi sembrano destituite di plausibilità.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO