Fca, si è dimesso il responsabile in Europa Alfredo Altavilla

Calo in borsa dopo l'annuncio delle dimissioni.

Alfredo Altavilla nel 2009

Alfredo Altavilla, responsabile delle attività europee di Fiat Chrysler Automobiles N.V., si è dimesso dall'incarico a poche ore dalla nomina del nuovo amministratore delegato Michael Manley.

In una giornata che si è aperta con un importante calo in borsa per l'azienda - il mercato era chiuso nel fine settimana in cui è successo tutto - la notizie delle dimissioni di Altavilla ha provocato un ulteriore calo: l'addio di Altavilla, entrato in Fiat Auto nel 1990 e da anni molto vicino a Sergio Marchionne, lascia al momento vacante uno dei posti chiave dell'azienda e questo si riflette inevitabilmente anche sul mercato azionario.

Altavilla, da qualche mese anche nel consiglio di amministrazione di Tim, era uno dei papabili per sostituire Marchionne. Il suo nome era emerso subito dopo le notizie del peggioramento delle condizioni di salute di Marchionne insieme a quello di Richard Palmer, responsabile finanza di FCA e quello di Pietro Gorlier, amministratore delegato di Marelli.

Al posto di Altavilla alla guida dell'area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) di Fca ci sarà temporaneamente il CEO Michael Manley. L'azienda lo ha comunicato stamattina con una breve nota che conferma l'uscita di scena di Altavilla - "per perseguire altri interessi professionali" - e l'assunzione dell'incarico ad interim da parte di Manley, che lavorerà al fianco di Altavilla fino alla fine di agosto prima di lasciare definitivamente l'azienda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO