M5S, il deputato-velista Mura espulso: "Il Movimento mi ha usato"

"Il Movimento ha usato la mia popolarità di sportivo e di velista internazionale per vincere la campagna elettorale"

mura espulso m5s

27 luglio 2018 - Andrea Mura, l'ormai ex deputato del Movimento 5 Stelle espulso ieri quando è montato il caso sulle sua assenze in Aula dall'inizio della legislatura, si è preso qualche ora di tempo per metabolizzare l'accaduto e oggi ha affidato a Facebook il proprio sfogo, accusando M5S di aver sfruttato la sua popolarità:

Il Movimento ha usato la mia popolarità di sportivo e di velista internazionale per vincere la campagna elettorale uninominale contro un avversario fortissimo: l’ex governatore della Sardegna Cappellacci di Forza Italia.
A fronte di un’accusa gravissima e totalmente falsa dello stesso Cappellacci - l’avversario politico da me pesantemente battuto alle elezioni - il Movimento non solo non mi ha difeso ma non mi ha nemmeno consultato, scaricandomi in meno di due ore.

Mura sostiene di aver partecipato alla maggior parte delle sedute alla Camera, ma quel 96% di assenze risultate dai voti elettronici in Aula non mentono. L'ex deputato è convinto di essere stato vittima di un'ingiustizia:

Ho assunto e portato avanti il mandato di parlamentare con la massima serietà e nel pieno rispetto delle istituzioni. Ho partecipato alla stragrande maggioranza delle sedute della Camera. Sono mancato ad alcune sedute per lavorare sul territorio. Ad esempio, per risolvere i problemi burocratici che hanno bloccato l’apertura della base nautica di Cagliari, scelta da Luna Rossa per la prossima sfida di Coppa America. Un evento importantissimo, non solo per lo sport ma per l’economia italiana e della Sardegna.
E voglio smentire un’altra fake news: la mia barca è ferma a Cagliari da settembre scorso, tutti lo possono verificare.
Lo sport e il mare mi hanno insegnato la lealtà, l’impegno e il sacrificio. Questi sono i valori a cui mi sono sempre ispirato, purtroppo non sono i valori di tutti.

IL DEPUTATO ANDREA MURA: M5S MI HA USATO E SCARICATO SENZA VERIFICARE I FATTI

Il Movimento ha usato la mia popolarità...

Posted by Andrea Mura on Friday, July 27, 2018

M5S: il deputato-velista Mura espulso, l'annuncio del coordinatore sardo

26 luglio 2018 - Il parlamentare-velista Andrea Mura è stato espulso dal Movimento 5 Stelle. Al centro di polemiche negli ultimi giorni per le sue numerose assenze alla camera, il deputato sardo chiude qui la sua esperienza con i pentastellati. L’annuncio viene dato direttamente su Facebook dal coordinatore sardo del Movimento, Mario Puddu: “Mura espulso dal Movimento 5 Stelle”.

"Chi non segue le regole va a casa! Andrea Mura era stato candidato per fare il Parlamentare della Repubblica italiana col Movimento 5 Stelle - scrive Puddu sul proprio profilo Facebook - , quindi a patto di seguire delle regole precise: taglio stipendio e impegno costante in Parlamento. Con altre forze politiche si possono fare intere carriere politiche non andando in Parlamento, ma non col Movimento 5 Stelle. Da noi resta solo chi segue le regole. Per chi vuole solo una poltrona non c'è spazio".

Due giorni fa, lo stesso leader del Movimento, il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, aveva chiesto senza mezzi termini a Mura di fare un passo indietro: "Le sue considerazioni, spero false, unite al livello di assenza, dovrebbero indurre il parlamentare M5S Andrea Mura a dimettersi". Non essendoci state le dimissioni, i pentastellati avrebbero accelerato sul processo di espulsione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO