Nomine Rai, il governo Conte ha scelto: Salini Ad e Foa Presidente

L'annuncio è stato dato da Luigi Di Maio.

Fabrizio Salini e Marcello Foa

Venerdì 27 luglio 2018, ore 14:25 - Si è appena concluso il Consiglio dei Ministri sulle nomine dei dirigenti Rai e il vicepremier Luigi Di Maio, uscendo dalla riunione, ha annunciato che il ministro dell'Economia Giovanni Tria ha proposto Fabrizio Salini come amministratore delegato della tv di Stato e il governo è stato d'accordo con il titolare del Tesoro, ritenendolo la persona giusta per questo incarico, mentre come Presidente è stato scelto Marcello Foa, che dovrà essere votato dalla Commissione di Vigilanza Rai. Di Maio ha detto che questa sarà una "rivoluzione culturale" nella Rai, perché vengono fatti fuori tutti i raccomandati per fare spazio a persone con un curriculum all'altezza del ruolo che devono ricoprire.

Fabrizio Salini, classe 1967, è laureato in Scienze Politiche alla Sapienza di Roma. È stato vice president of entertainment channels di Fox International Channels Italy dal 2003 al 2011, poi è diventato head of entertainment and cinema programming a Sky Italia, in seguito vice president content fiction & kids di Discovery Italia, amministratore delegato di Fox International Channels Italy dal 2014 e direttore di La7 e La7d dal novembre 2015 a giugno 2017.

Marcello Foa, classe 1963, è giornalista e scrittore. Anch'egli laureato in Scienze Politiche, ma a Milano. Gran parte della sua carriera si è svolta a Il Giornale, dai tempi di Indro Montanelli fino al 2011, quando è diventato direttore generale del gruppo editoriale Timedia Holding SA di Melide (Svizzera) e del quotidiano Corriere del Ticino.Ha collaborato anche la Rai, La7, la BBC, la CNBC, Russia Today e Arté. Ha scritto saggi e romanzi di successo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO