Torino, aggredita l’atleta azzurra Daisy Osakue: "Cercavano una donna di colore"

foto-daisy-osakue-aggredita.jpg

13.03 - In una intervista rilasciata a Repubblica Tv, Daisy Osakue ha spiegato che, considerata la strada in cui è avvenuta l'aggressione, probabilmente l'hanno scambiata per una prostituta, perché secondo lei cercavano proprio una ragazza di colore:

"Non voglio giocare la carta razzista o sessista, ma era un gesto premeditato, cercavano una donna di colore. Lì ci sono molte prostitute africane, probabilmente mi hanno scambiata per una di loro. Ma hanno preso la persona sbagliata, voglio andare fino in fondo"

12.26 - Daisy Osakue è stata colpita in pieno volto da un uovo lanciato da un'auto in corsa riportando una lesione alla cornea che rende necessario un intervento per rimuovere un frammento di guscio. L’auto, un Doblò Fiat, con a bordo alcuni giovani ha fatto poi perdere le sue tracce. Secondo i carabinieri di Torino il gesto non sarebbe ascrivibile a motivi di ordine razzistico, ma le indagini continuano. Quando è stata colpita l’atleta azzurra stava rientrando a casa a Moncalieri in compagnia di alcune amiche.

Torino: aggredita l’atleta azzurra Daisy Osakue, ipotesi razzismo

È stata aggredita l’atleta azzurra Daisy Osakue. La discobola e pesista italiana di origini nigeriane, componente della nazionale di atletica leggera che si sta preparando per gli Europei di Berlino, è stata aggredita da un gruppo di giovani sotto casa a Moncalieri (Torino) e la pista seguita dagli investigatori in queste ore porta a un probabile movente razzista.

La notizia dell'aggressione alla 22enne atleta italiana, primatista azzurra under 23 di lancio del disco, è stata data da Enrico Mentana tramite il suo profilo Facebook. Figlia d’arte (papà judoka e mamma giocatrice di pallamano) Daisy Osakue ora rischia la partecipazione agli Europei di atletica leggera in Germania (dal 6 al 12 agosto).

Sui social è stata diffusa una sua foto dopo l’aggressione: l’atleta ha il volto tumefatto e gli occhi che le lacrimano. Mentana attacca: "Salvini, Di Maio, ma come si fa a dire che non c'è un aumento allarmante di episodi di intolleranza nei confronti dei neri in questo paese?"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO