Calenda contro Di Maio: "Ragazzino incapace, mi sta facendo irritare"

calenda di maio

Carlo Calenda non ci sta e replica a Luigi Di Maio sulla questione Ilva. L’ex ministro dello Sviluppo Economico utilizza i social network per lanciare strali all’esponente del governo gialloverde, in questi giorni impegnato in questi giorni a cercare di risolvere la questione dell’Ilva. Proprio ieri, il vicepremier si era scagliato senza mezzi termini contro il suo predecessore, utilizzando le seguenti parole:

"Qui c'è un'altra follia: quello di prima, il precedente ministro dello Sviluppo economico (Calenda, ndr), ha firmato in gran segreto l'accordo per far entrare Mittal nello stabilimento, in cui c'è scritto che ci saranno 3mila persone che vanno in mezzo ad una strada".

Tutto falso secondo l’ex ministro, che sottolinea come la notizia della firma fosse stata data anche da diversi organi di stampa, oltre ad evidenziare un errore nei dati.

"Questo ragazzino incapace - scrive Calenda su Twitter - mi sta facendo irritare. Firma in gran segreto un piffero la notizia è stata diffusa e commentata da ogni media. Secondo non ha la più vaga idea dei numeri neanche quando vanno a suo vantaggio".

Con un tweet successivo, poi, l’ex titolare dello Sviluppo Economico ci mette il carico:

"Il ministro Di Maio dichiara che 'se la gara non è fatta a regola d'arte la devo ritirare'. Ma ha già dichiarato in Parlamento che la gara è viziata. Dunque o ha mentito in Parlamento o non ha il coraggio di essere conseguente. Incoerenza, Incompetenza, Incapacità".


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO