Corea Del Nord, accusa dagli USA: "Continuano a costruire missili"

SINGAPORE - JUNE 12: In this handout photo, North Korean leader Kim Jong-un (L) shakes hands with U.S. President Donald Trump during their historic U.S.-DPRK summit at the Capella Hotel on Sentosa island on June 12, 2018 in Singapore. U.S. President Trump and North Korean leader Kim Jong-un held the historic meeting between leaders of both countries on Tuesday morning in Singapore, carrying hopes to end decades of hostility and the threat of North Korea's nuclear program. (Photo by Handout/Getty Images)

È il Washington Post a lanciare la pesante accusa, citando fonti vicine al governo degli Stati Uniti: la Corea Del Nord starebbe continuando a costruire missili balistici nonostante abbia assicurato agli USA di aver proceduto alla denuclearizzazione del Paese.

A rivelarlo sarebbero state le immagini di satelliti spia puntati su un sito nordcoreano che in passato produceva proprio missili balistici. Anche Reuters conferma la scoperta, citando un ufficiale del governo USA. Non è chiaro, però, a che punto sia lo sviluppo dei missili né se il sito sia già pienamente operativo o se la produzione sia ripresa da qualche settimana.

Solo pochi giorni fa il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva confermato i buoni rapporti con la Corea Del Nord e il suo leader Kim Jong-un a meno di due mesi dal faccia a faccia a Singapore, ennesimo passo verso la pace definitiva tra le due Coree.

Non è la prima volta che dagli Stati Uniti arrivano accuse del genere, ma stavolta sembra ci sia più di un fondamento. Trump non si è ancora espresso sulla questione, ma anche dalla Corea Del Nord non sono arrivate conferme o smentite.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO