Pierferdinando Casini: «I nostri candidati passeranno l'esame Bondi»

Su Twitter, Pierferdinando Casini commenta così la situazione, che prevede una lista comune al Senato e liste separate alla Camera, con Mario Monti che si arrogherà il diritto di dire la sua sui candidati grazie al selezionatore, il commissario alle liste Enrico Bondi


Il leader dell'Udc è sicuro, insomma, che, oltre all'appoggio all'Agenda Monti, saprà anche dare il suo sostegno alla neonata coalizione proponendo candidature che non avranno problemi a superare l'esame di Bondi.

Su Repubblica vengono riportate altre parole di Casini:

«Alla fiera delle promesse rispondiamo con il coraggio delle verità. Da oggi si apre una fase di responsabilità, basta con la demagogia e le false promesse».

Il quotidiano romano aggiungeva anche:

«Precisando però che sarà lui a scegliere i candidati dell'Udc. E che Cesa sarà candidato».

Forse è a questo che si riferisce Casini quando parla di "zizzania"?

La Repubblica su Casini

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO