Ponte Morandi: chiesti due incidenti probatori

Due gli incidenti probatori sul crollo del ponte Morandi a Genova: il primo è stato disposto dalla procura per rimuovere le macerie e catalogare i reperti. Il secondo incidente probatorio, che sarà chiesto successivamente, servirà invece per individuare le esatte cause del crollo.

Ponte Morandi: i nomi degli indagati dalla procura di Genova

7 settembre 2018

14.10 - Ponte Morandi: dopo i nomi di chi avrebbe saputo del rischio crollo arrivano le iscrizioni nel registro degli indagati da parte della procura di Genova. Si tratta di 20 persone accusate a vario titolo di disastro colposo, omicidio stradale colposo plurimo e omicidio colposo per violazione delle norme antinfortunistiche.

Tra gli altri manager di Autostrade per l'Italia indagati, il direttore operativo centrale Paolo Berti, il capo delle manutenzioni Michele Donferri Mitelli, il direttore del Primo tronco Stefano Marigliani, il responsabile del progetto di retrofitting Paolo Strazzullo e l'ex direttore delle manutenzioni di autostrade Mario Bergamo.

Tra i nomi degli indagati per il crollo del ponte Morandi anche quello del professor Antonio Brencich, già membro della Commissione ispettiva del Ministero dei Trasporti e Infrastrutture (MIT) dimessosi qualche giorno fa, e ancora Giuseppe Sisca e Mario Servetto, membri del comitato tecnico del Provveditorato delle opere pubbliche.

I dirigenti del MIT finiti nel mirino della procura ligure sono invece l’attuale direttore generale per la vigilanza Vincenzo Cinelli e l’ex Mauro Coletta, i funzionari Bruno Santoro e Giovanni Proietti, il capo ufficio ispettivo territoriale Carmine Testa e Salvatore Bonaccorso, dirigente del Provveditorato opere pubbliche di Liguria Piemonte e Val d’Aosta.

Gli indagati della Spea Engineering, società controllata da Atlantia che realizzò il rinforzo del ponte, sono il responsabile del progetto Massimiliano Giacobbi e il direttore tecnico Emanuele De Angelis.

13.57 - Tra i nomi degli indagati per il crollo del Ponte Morandi di Genova, ci sono quelli dell'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia Giovanni Castellucci e quello del provveditore per le opere pubbliche di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta Roberto Ferrazza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO