Fisco, PD: "Rateizzate i debiti degli italiani come fatto con la Lega"

La proposta è del deputato Camillo D'Alessandro

pd debiti italiani

L’accordo trovato dalla Lega con la Procura di Genova per la rateizzazione dei 49 milioni di euro confiscati al Carroccio continua ad alimentare polemiche. Il partito del vicepremier Matteo Salvini, potrà infatti restituire allo Stato i 49 milioni in “comode” rate da 100.000 euro ogni bimestre, estinguendo cos il proprio debito tra circa 80 anni. Una soluzione, fanno notare da più parti, non sarebbe stata mai applicata ad un cittadino qualunque. È per questo motivo che il deputato del Partito Democratico, Camillo D'Alessandro, chiede che lo stesso trattamento sia riservato ai debiti degli italiani.

Il parlamentare dem ha così depositato presso l’ufficio legislativo della Camera un ddl apposito, invitando Lega e Movimento 5 Stelle a supportarla in aula. "La proposta è quella di cambiare la norma sulla rateizzazione dei debiti dei cittadini con Equitalia - dichiara D’Alessandro - , che al momento prevede una realizzazione ordinaria massima di 72 rate ovvero 6 anni. Portiamola a 912 rate mensili, cioè 76 anni, gli stessi tempi con cui Salvini ha intenzione di restituire la somma di 49 milioni che il suo partito deve agli italiani. Se per la Lega, che si riempie la bocca dalla mattina alla sera con la parola popolo, con il motto 'prima gli italiani', e per i Cinque Stelle dell'uno vale uno i cittadini sono davvero importanti, non avranno problemi a sottoscriverla. Altrimenti - conclude il deputato democratico - , come sempre, assisteremmo alla grande fiera della squallida ipocrisia giallo-verde".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO