Ponte Genova, Conte: "Autostrade non si occuperà della ricostruzione"

Il Presidente del Consiglio ha confermato che Autostrade non farà parte del consorzio di ricostruzione del ponte crollato a Genova

"Autostrade non sarà nel consorzio che si occuperà della ricostruzione". A ribadirlo è stato il Premier Conte durante una conferenza stampa che si è tenuta a Salisburgo, dove il presidente del Consiglio si trova per partecipare ad un vertice europeo. Conte non si è sbilanciato su chi si occuperà della ricostruzione, ma ha escluso che Autostrade sarà parte in causa: "Sulla società che ricostruirà il ponte non mi pronuncio affatto, perché il commissario dovrà valutare le proposte e scegliere chi offre più garanzie ai genovesi di ricostruire il ponte più bello e solido. Autostrade è fuori". Contestualmente ha ribadito che Autostrade sarà "coinvolta finanziariamente", anche se la sua presenza nel consorzio "non è assolutamente contemplata".

Per quanto riguarda il commissario, Conte ha ribadito l'impegno: "deve essere nominato entro 10 giorni dalla pubblicazione del decreto in G.U.. Non riesco a dare una data, ma nominerò un commissario che procederà con la massima speditezza. Non posso dire che entro 10 giorni avvierà la ricostruzione del ponte ma dovrà muoversi con la massima sollecitudine, celerità e senza indugio. È una delle caratteristiche che andrò a valutare quando andremo a completare la selezione". Il commissario ideale per il Premier dovrà essere dotato "di competenze manageriali e capacità di padroneggiare il quadro giuridico" e dovrà essere una persona "di carattere, che sappia agire in modo efficace".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO