Brexit, a rischio i cittadini europei che non fanno lavori qualificati

L'obiettivo è abbassare l'immigrazione a bassa specializzazione e che porrà il Regno Unito nelle condizioni di ridurre il flusso migratorio complessivo a un livello sostenibile.

Theresa May

Cosa succederà ai cittadini stranieri che vivono e lavorano in UK quando la Gran Bretagna uscirà dall'Unione Europea nel marzo del prossimo anno? Tutto è ancora da definire, non è ancora chiaro se la Brexit avverrà senza accordi con l'UE o se si riuscirà nelle prossime settimane a trovare un accordo che soddisfi entrambe le parti.

Oggi, però, il primo ministro britannico Theresa May ha anticipato qualcosa che sul lungo termine potrebbe influire non poco sugli stranieri che si trovano nel Regno Unito, italiani compresi. Con l'uscita del Regno Unito dall'UE, infatti, finirà anche la libera circolazione dei cittadini europei nel Paese e per questo è necessario definire una nuova politica migratoria che entrerà in vigore dall'aprile 2019.

L'idea del governo May è quella di basare la nuova politica sulle competenze dei cittadini stranieri, "senza distinguere da dove provengano". Chi, in definitiva, avrà delle competenze particolari e potrà contribuire in modo qualificato al benessere del Regno Unito, potrà rimanere nel Paese.

L'obiettivo è quello di "abbassare l'immigrazione a bassa specializzazione e che porrà il Regno Unito nelle condizioni di ridurre il flusso migratorio complessivo a un livello sostenibile". Questa politica, ancora da definire e perfezionare, sarà affiancata anche da una serie di iniziative di formazione per i cittadini britannici, così da rendere sul lungo termine meno necessario l'arrivo di stranieri per eseguire i lavori più qualificati.

Subito dopo l'intervista, l'ufficio di Theresa May ha diffuso un breve comunicato per precisare che dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea "per la prima volta da decenni sarà questo Paese a controllare e a scegliere chi entra".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO