Roberto Formigoni gela Lega e Berlusconi: «Viva Albertini Presidente». La rivincita del Celeste?

Roberto Formigoni in una foto di repertorio con Umberto Bossi

La trattativa fra Lega Nord e Berlusconi sembra essere su un binario morto. Un binario che si chiama Roberto Formigoni. Intendiamoci: già i toni fra Maroni (che ha mandato in avanscoperta Calderoli) e il Cav (questa sera dilagante al Tg5) non sono propriamente dei migliori.

Berlusconi, perlomeno, aveva assicurato, nei giorni scorsi, che anche l'ormai ex Governatore della Regione Lombardia avrebbe sostenuto la candidatura di Roberto Maroni al Pirellone nelle prossime elezioni regionali (che si terranno contestualmente alle politiche il 24 e 25 febbraio 2013, nell'election day).

Invece la realtà sembra andare nella direzione opposta, visto che ieri Roberto Formigoni, su Twitter, si è espresso così.




Attacco diretto al Carroccio (a riconferma del fatto che sono finiti i tempi felici. Tempi che non sono affatto lontani: la foto che ritrae Formigoni e Bossi è del 25 marzo 2010, poco prima delle elezioni regionali, che erano un vero e proprio test per Berlusconi e i suoi alleati):

«La Lega si conferma: nulla dà e tutto pretende»

e poi endorsement a Gabriele Albertini:

«Viva Albertini Presidente!»

La questione non è di poco conto, e sembra proprio che il Celeste voglia ancora dire la sua, nelle questioni politiche italiche. Togliersi qualche sassolino e magari, chissà, prendersi la sua rivincita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO