Istat: il reddito degli italiani aumenta, ma i consumi restano al palo

Si tende a risparmiare pi+ che a spendere

istat reddito italiani

Il reddito a disposizione delle famiglie italiane, nel secondo trimestre dell’anno 2018 (aprile-giugno) è aumentato dell’1,3% rispetto ai tre mesi precedenti. Lo rende noto l’Istat, che sottolinea come i consumi, nello stesso periodo di riferimento, siano aumentati solo dello 0,1%. Insomma, nonostante un “marcato aumento del reddito” non c’è un trasferimento “sui consumi, risultati quasi stagnanti”. Ne consegue una risalita della propensione al risparmio che tra aprile e giugno 2018 arriva a quota 8,6%, con un +1,1% rispetto al trimestre precedente.

Pressione fiscale | Dati trimestre aprile-giugno 2018

Dal report Istat emergono anche i dati relativi alla pressione fiscale, che nel secondo trimestre del 2018 si è attestata al 40,8% del Pil, con una riduzione dello 0,6% rispetto al 41,4% dello stesso periodo dell’anno precedente. Nel primo trimestre (gennaio-marzo), invece, la pressione fiscale si attestava al 38,1% del Pil.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO