Superbonus AIG: i top manager restituiscono tutto

bailout di dio

Ricordate la vicenda del superbonus AIG? Il gigante assicurativo americano era stato salvato dalla bancarotta - che collateralmente sarebbe stata la bancarotta di una nazione intera - grazie ad un bailout gentilmente pagato dai contribuenti americani di 170 miliardi di dollari.

Aveva fatto scandalo la decisione dei top manager di autoassegnarsi il bonus - previsto dai contratti firmati prima dell'arrivo della crisi interplanetaria che sta annichilendo le nostre vite. Andrew Cuomo, procuratore distrettuale di New York, ha spiegato che avrebbe convinto nove su dieci dei dirigenti a restituire il denaro. Meglio di niente.

Ma mica sono dieci e basta: un paio sono a Londra e sembra abbiano restituito tutto volontariamente. Altri, ci stanno pensando, o sembra quasi che si siano dati alla macchia

Dei top 20 americani, 15 hanno restituito volontariamente il bonus, mentre altri cinque o si sono rifiutati, o ci stanno ancora pensando, o non sono stati ancora trovati

Traduzione: forse stanno pensando di fare "la bella"? Comprensibile.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO