Gentiloni: "Governo Lega-M5S: poche decisioni e tanti danni in quattro mesi"

E sul suo partito dice: "Serve una grande alleanza per l'alternativa che vada oltre il Pd".

Questa mattina a Piazza Grande, l'evento organizzato a Roma da Nicola Zingaretti per rilanciare il PD, c'è stato un intervento che era molto atteso, quello dell'ex premier Paolo Gentiloni, che ha parlato sia della situazione del partito, sia dell'attuale governo:

"Per essere all'altezza il PD non può auto assolversi. Abbiamo perso troppe partite per non capire che sì, è vero, dobbiamo cambiare strada e dobbiamo farlo seriamente. La nuova strada non è una strada fatta di abiure, almeno io non credo sia una strada fatta di abiure. Io ci credo all'onore del PD e all'onore del lavoro fatto dai suoi governi"

E a proposito del lavoro fatto negli anni precedenti, Gentiloni ritiene che il governo giallo-verde lo stia distruggendo e stia distruggendo l'Italia:

"È diventato un Paese più isolato e meno sicuro. Non ho mai visto così poche decisioni e così tanti danni in appena quattro mesi. La fatica fatta per uscire dalla crisi rischia di andare in fumo. C'è un'Italia che aspetta il Partito Democratico"

Gentiloni ha detto anche di avere un'idea "completamente diversa della politica rispetto a questa maggioranza" e ha invitato il PD a coltivare questa idea e a coltivare "queste energie". Ha poi richiamato le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dicendo "noi siamo contro l'ebbrezza di potere del populismo".

Per quanto riguarda le beghe interne del PD, Gentinolini ha detto:

"A sette mesi dalla sconfitta elettorale non mi sembra precipitoso parlare di Congresso"

rivolgendosi evidentemente a chi, invece, vorrebbe rinviarlo, mentre per quanto riguarda il futuro del centrosinistra, l'ex Premier ha parlato di:

"Una grande alleanza per l'alternativa che vada oltre il PD"

Gentiloni ha anche ringraziato Marco Minniti, ex ministro dell'Interno, per il lavoro svolto, ma ha detto che "non dobbiamo guardare indietro" e infine ha parlato della questione "social":

"Certo, dobbiamo recuperare il nostro gap sul web, ma non facciamo del web il passatempo della nostra classe dirigente. Perché c'è un Paese che aspetta il Pd e noi dobbiamo essere nel paese reale e non solo sul web"

Paolo Gentiloni a Piazza Grande 14 ottobre 2018

Foto © Micol Urtesi Twitter
Video © YouTube Agenzia Vista

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO