Martina: "conti correnti degli italiani a rischio con questo governo"

martina-conti correnti a rischio

Non solo i conti dell'Italia: anche i conti correnti e i risparmi degli italiani sono a rischio. A lanciare l'allarme è il segretario del Pd Maurizio Martina secondo cui: "Questo governo disastroso sta mettendo a rischio i sacrifici fatti in questi anni. Sono a rischio i conti correnti degli italiani".

Martina stamattina era Lodi per manifestare la sua solidarietà alle famiglie degli stranieri a cui l'amministrazione leghista ha negato le agevolazioni per mensa e scuolabus. Lega e M5s "litigano dopo aver approvato un vergognoso condono fiscale" e mettono "l'Italia su un crinale pericoloso. Sono irresponsabili" ha aggiunto il segretario dem.

In tutto questo "Salvini porta in giro per Roma la Le Pen #ladridifuturo", scrive Martina sui suoi profili social, con un occhio allo spread - il differenziale tra Btp e Bund decennali, termometro del rischio Italia - che è schizzato a 340 punti base oggi, dopo la bocciatura della sintesi della manovra finanziaria da parte della Commissione Ue.



E sui rischi dell'impennata dello spread interviene oggi anche l'Associazione bancaria italiana (Abi) che ricorda come "la crescita dello spread" peggiori inevitabilmente la situazione "dei conti pubblici" complicando la vita "alle attività produttive" e arrecando danni agli "investimenti delle famiglie e delle imprese".

Il presidente dell'Abi Antonio Patuelli spiega che: "non ci si serve restare indifferenti di fronte all'ulteriore crescita dello spread" perché questo "spingerebbe l'Italia indietro rispetto alla ripresa". Patuelli si augura che si instauri "un costruttivo confronto fra Autorità italiane ed europee per superare questo clima dannoso".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO