Claviere, Salvini manda la polizia a presidiare i confini

Claviere salvini manda polizia

Dopo il caso degli sconfinamenti dei gendarmi francesi a Claviere, con i migranti trasportati e "scaricati" in territorio italiano, Matteo Salvini manda la polizia italiana a presidiare il confine con la Francia. Un paio di giorni fa, dopo gli episodi già emersi, era stato lo stesso Ministro dell’Interno italiano a pubblicare il video di un presunto sconfinamento dei francesi in Italia, con le autorità transalpine che avevano parlato poi di un "respingimento concordato".

Viminale: funzionari e polizia a Claviere per verificare


Il Viminale ha fatto sapere che nelle prossime ore funzionari della Direzione centrale dell'immigrazione e della polizia delle frontiere si recheranno a Claviere per controllare la situazione dopo gli episodi di sconfinamento e che il confine verrà presidiato dagli agenti.

Castaner: "cooperazione funziona"


Alla decisione di Salvini ha replicato il suo omologo a Parigi, Christophe Castaner, che prova a stemperare i toni parlando di una cooperazione con Roma che in larga parte funziona e annunciando la sua volontà di voler incontrare Salvini e gli altri Ministri degli Interni dell’Ue per discutere di migranti e difesa delle frontiere.

Castaner spiega che "non ci può essere soluzione senza cooperazione" e che "nella maggior parte delle zone di frontiera, la cooperazione con la polizia italiana funziona bene… La cosa più importante è che i nostri rispettivi responsabili della polizia si incontrino per rafforzare il coordinamento" ha detto il Ministro francese al Journal du Dimanche.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO