Salvini a Roma dopo l'omicidio di Desirée. Contestazioni a San Lorenzo: "Sciacallo, vai a lavorare" - VIDEO

"Servono più forze dell'ordine, accompagnerò il ministro Salvini a conoscere Roma in modo che si possa passare finalmente dalle parole ai fatti"

12.30 - Come promesso, Matteo Salvini si è recato in visita nel quartiere San Lorenzo, dove pochi giorni fa è stata uccisa la giovane Desirée, ma l'arrivo del Ministro dell'Interno non è stato accolto con la massima soddisfazione, tra chi l'ha accusato di essere uno sciacallo e chi l'ha invitato ad "andare a lavorare". Salvini, come al solito, ha accusato i contestatori di essere dei "frequentatori dei centri sociali che preferiscono gli spacciatori alla sicurezza del quartiere".

Molti anche i sostenitori, lieti dell'arrivo di un'alta carica dello Stato che sta promettendo un cambiamento che la giunta M5S non è riuscita a garantire o attuare.

Sono al quartiere San Lorenzo di Roma. Seguitemi.
#Desirée

Posted by Matteo Salvini on Wednesday, October 24, 2018

11.30 - C'era anche il Ministro dell'Interno Matteo Salvini alla riunione odierna del Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica di Roma, convocato d'urgenza dopo l'omicidio della 16enne di Cisterna di Latina, uccisa in circostanze ancora da chiarire in una palazzina abbandonata di San Lorenzo, generalmente frequentata da tossici e spacciatori.

Ieri Salvini aveva già tuonato contro l'accaduto, sottolineando come il Movimento 5 Stelle avrebbe potuto fare molto di più in città "anche se hanno ereditato una roba sovrumana. Mi aspettavo di più come tutti i romani, un vero cambiamento".

La replica della sindaca Virginia Raggi non si era fatta attendere e oggi, poco prima della riunione, aveva invitato Matteo Salvini a una visita approfondita della città:

La Lega Nord forse non conosce Roma. Non c'è solo San Lorenzo come quartiere difficile. Abbiamo zone più periferiche come San Basilio, Tor Bella Monaca, Corviale, Centocelle in cui è necessario che l'azione dello Stato sia più incisiva. Servono più forze dell'ordine, accompagnerò il ministro Salvini a conoscere Roma in modo che si possa passare finalmente dalle parole ai fatti.

E Salvini, come promesso, è giunto a Roma per prendere parte alla riunione straordinaria - incentrata non soltanto sull'omicidio della 16enne, ma anche sugli sgomberi degli immobili occupati nella Capitale - e più tardi si recherà in vista allo stabile di via dei Lucani, non è chiaro se insieme a Virginia Raggi o meno.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO