Manovra, la Germania sta con l'UE: "Quello è il ruolo della Commissione UE"

"Vogliamo uno sviluppo positivo e sostenibile dell'economia per i cittadini"

La cancelliera tedesca Angela Merkel

Tra i sostenitori della Commissione Europea nella bocciatura della manovra italiana c'è anche il governo tedesco di Angela Merkel, che in queste ore tramite il portavoce Steffen Seibert ha fatto sapere di supportare il lavoro della Commissione UE e la necessità per l'Italia di rispettare quanto concordato in precedenza.

L'occasione è stata la domanda da parte di un giornalista durante una conferenza stampa. A richiesta diretta, Seibert non ha tentennato:

Noi sosteniamo la Commissione UE nel suo lavoro, questo è il suo ruolo. Il mantenimento delle regole del patto di stabilità e crescita, solide finanze pubbliche: questi sono importanti presupposti per quello che vogliamo tutti, e cioè uno sviluppo positivo e sostenibile dell'economia per i cittadini.

Intanto, a poche ore dalla bocciatura e dopo le prime reazioni della classe politica italiana, l'UE non sta prendendo molto bene quello che arriva dall'Italia, a cominciare dal gesto fatto dall'europarlamentare leghista Angelo Ciocca, che ha messo la sua scarpa sopra ai documenti che il commissario UE per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici aveva utilizzato come traccia per il suo discorso.

Non solo: subito dopo se ne era vantato via Twitter, utilizzando quell'ormai classico "ho fatto bene??" tipico delle uscite di Matteo Salvini.

Stamattina Moscovici ha commentato via Twitter l'accaduto:

L'episodio della scarpa made in Italy è grottesco. All'inizio si sorride e si banalizza perché è ridicolo, poi ci si abitua ad una sorda violenza simbolica e un giorno ci si risveglia con il fascismo. Restiamo vigili. La democrazia è un tesoro fragile.


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO