Forza Nuova ha sospeso la militante con la maglietta Auschwitzland

Forza Nuova ha sospeso Selene Ticchi D’Urso

Selene Ticchi D'Urso, esponente di Forza Nuova, ieri ha partecipato alla commemorazione della 'Marcia su Roma' che si è tenuta a Predappio. Per questa occasione ha deciso di indossare una maglietta nera con sopra impressa l'immagine stilizzata dell'ingresso al campo di concentramento di Auschwitz, accompagnata dalla disgustosa scritta 'Auschwitzland', stampata con il font classico della Disney. La diretta interessata ha provato a sostenere che il suo fosse "humor nero".

La sua "trovata comica", però, non è riuscita a far sorridere neanche i suoi compagni di partito, che oggi hanno annunciato di averla sospesa: "La tesserata Selene Ticchi D'Urso è già stata sospesa, con effetto immediato e a tempo indeterminato, da ogni attività del movimento politico Forza Nuova. Forza Nuova prende decisamente le distanze da quanto mostrato dalla signora e diffida la D'Urso dal rilasciare qualsiasi dichiarazione a nome e per conto del movimento stesso, il quale nulla ha a che vedere con le espressioni da lei adottate e con quanto la stessa ha dichiarato, ed eventualmente potrà dichiarare, alla stampa".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO