Milano, Matteo Salvini si dimette da consigliere comunale

Il Ministero dell'Interno Matteo Salvini ha presentato oggi le sue dimissioni da consigliere comunale di Milano, dove era stato rieletto per l'ultima volta nel giugno 2016, in qualità di leader della Lega Nord, con circa 8mila preferenze.

A poco più di due anni da quella elezione e dopo una collezione di assenze, il leader della Lega ha deciso di farsi da parte e lasciare il post al primo dei non eletti nel partito, Gabriele Abbiati, che dovrebbe venir nominato entro i prossimi 10 giorni.

Matteo Salvini aveva iniziato la propria carriera politica proprio a Milano, dove era stato eletto la prima volta nel consiglio comunale del capoluogo lombardo nel 1993 insieme al candidato sindaco Marco Formentini, anche lui di Lega Nord. Elezione dopo elezione, il leader della Lega è riuscito a restare saldo al suo posto per 25 anni.

Durante questo ultimo mandato, iniziato nel giugno 2016, Salvini ha presenziato a 29 sedute su 160, circa il 18% delle volte. Ora, da vicepremier e Ministro dell'Interno, il leader della Lega si è reso conto di ricoprire ancora quell'incarico e a deciso di presentare le proprie dimissioni.

Matteo Salvini 2016

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO